Recensione I Diari delle Streghe l'Iniziazione Lisa J.Smith

Titolo:I Diari delle Streghe.L'Iniziazione
Autore:Lisa J.Smith
Editore:Newton Compton
Trama:
Costretta a trasferirsi dalla calda e assolata California al grigio e gelido New England, la diciassettenne Cassie rimpiange la sua vecchia vita. Gli unici ragazzi con i quali riesce a legare sono i membri di uno strano gruppo che semina paura e terrore tra i coetanei. Non si tratta di semplici bravate, però: Cassie verrà accolta in un covo di streghe che da centinaia di anni controlla New Salem. È il Circolo Segreto, dove si originano piaceri così inebrianti da essere pericolosi. Quando si innamora del misterioso e intrigante Adam, Cassie deve scegliere se resistere alle tentazioni o accettare che le forze oscure l’aiutino a ottenere ciò che vuole – anche se un solo passo falso potrebbe costarle la vita.
Da un’autrice che ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo, un ciclo di romanzi avvincente e accattivante, in cui le forze del bene e le forze del male hanno il fascino ambiguo dell’adolescenza.




Dopo aver letto il primo libro del diario del vampiro avevo etichettato la Smith come una delle autrici peggiori che avessi mai incontrato,ed ero sicura che I diari delle Streghe(grande fantasia nelle scelte dei titoli,lasciare il titolo originale no?) fosse solo un altra copia dell'altra saga in versione stregonesca.
Ma la Smith questa volta mi ha sorpreso.La storia sembra,almeno a primo impatto,terribilmente noiosa e ripetitiva.I clichè del genere ci sono tutti:
Protagonista timida e impacciata,trasferimento in una nuova città,club supersegreto,amore a prima vista e molti molti altri elementi che mi hanno spinta ad abbandonare il libro per ben due volte.
Malgrado questo però,il libro ha un qualcosa di diverso,speciale,che lo rende leggero e scorrevole,piacevolissimo e perfetto per passare qualche ora di tranquillità.
Cassie si trasferisce,sotto obbligo della madre,da sua nonna a New Salem,(molto originale la scelta della città),cittadina avvolta nel mistero dove la ragazza avrà non pochi problemi ad ambientarsi.
Nella nuova scuola Cassie scoprirà dell'esistenza di una sorta di club che gode di particolari privilegi,(ci mette metà libro a capire che si tratta di streghe,quando noi l'abbiamo saputo immediatamente leggendo il titolo,grazie mille editore) stringerà amicizia con uno dei membri,Diana,mentre diventerà la nemica di un altro componente del gruppo,Faye.Dopo vari e a dir poco inquietanti avvenimenti,Cassie verrà a scoprire di essere una strega,(ma che sorpresa) e,dopo aver subito un'iniziazione,entrerà definitivamente a far parte della congrega.
Rispetto al Diaro del vampiro,lo stile della Smith è nettamente migliorato.Anche se in certi tratti ho trovato la scrittura un pò troppo infantile,(vedi il "filo d'argento" che lega i due protagonisti)nel complesso il libro mi è piaciuto.
Non me la sento di dare un giudizio vero e proprio visto che il libro sembra più un capitolo introduttivo all'intera saga che altro,aspetto di leggere il prossimo per dare un opinione più completa.
Il mio voto?Tre stelline per adesso,sono abbastanza fiduciosa e spero davvero che nei libri seguenti la storia si evolverà al meglio!



6 commenti

  1. A me questi libri sono piaciuti!
    Anche se merita, secondo me la trama poteva essere sviluppata un pò di più.
    In compenso non ho ancora iniziato la serie dei vampiri, ma ne sono sempre meno convinta. -.-"
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. Io quando ho avuto l'occasione ho comprato un bel tascabile da 10 euro dove dentro c'erano tutti e me li sono letta volentieri (:
    La storia si evolverà bene nei libri successivi e penso che ti piacerà!
    Oddio non sarà la saga più bella del mondo ma è carina una lettura piacevole (:

    RispondiElimina
  3. @Dulina la serie del diario del vampiro non te la consiglio per niente!
    @Daydream ho comprato questo libro per curiosità,i tre seguiti me li hanno prestati e li sto divorando uno dopo l'altro =)

    RispondiElimina
  4. @Juliette: SE inizierò a leggerla ti farò sapere cosa ne penso!
    @Daydream: dai ma non sapevo ci fosse la versione tascabile! :O mi sarei risparmiata un sacco di fatica in biblioteca! XD

    RispondiElimina
  5. Come te non ho apprezzato per niente la saga del diario del vampiro, tanto che mai come in questo caso sono stata felice di essermi fatta prestare i libri!! Alla luce di ciò avevo deciso di non leggere nient'altro di questa autrice, anche se questa saga mi attirava molto per via delle streghe...quindi sono felice del tuo commento abbastanza positivo e credo proprio li leggerò anch'io (magari facendomeli prestare per non rischiare ;) )

    RispondiElimina
  6. devo dire che questa saga l'ho letta tutta ma l'idea che esca un 5° libro non scritto totalmente dalla smith mi lascia perplessa...
    devo dire che in generale mi aspettavo qualcosa di diverso, però mi piace la smith e mi piacciono molto i libri sulle streghe percui alla fine li ho letti tutti e 4...
    per quanto riguarda la tua recensione concordo sul fatto che questa saga sia meglio del diario del vampiro che dopo i primi 2/3 libri è diventata troppo noiosa O_O

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)