Regali per lettori da fare questo Natale - 2018



Buondì lettori e buon inizio settimana!Visto che il Natale si sta avvicinando, ho pensato di parlarvi di qualche regalo originale da fare a lettori e appassionati di libri!
Ho fatto un post simile nel 2015 (se volete andare a leggerlo lo trovate qui), ma volevo aggiornare un po' la lista e includere anche dei regali un po' particolari. Fatemi sapere cosa ne pensate e se avete qualche idea da aggiungere!

100 Books Scratch Off Poster - Questa è sicuramente l'idea che mi ha colpito di più. Si tratta di un poster contenente 100 libri famosi che tutti dovrebbero leggere. Ogni volta che se ne legge uno, si può grattare via il titolo dal poster!

The, Caffè o preparato per cioccolata calda a tema letterario - Cosa c'è di meglio dell'accompagnare la lettura con una bella bevanda calda?In base alle preferenze della persona, potete sbizzarrirvi con bei pacchetti di preparati per bevande (a cui potete anche aggiungere cioccolato o altri snack)

Edizioni particolari dei libri preferiti - Esistono tantissime edizioni stupende di classici o anche di libri particolarmente famosi. Se la persona a cui volete fare un regalo ha come libro preferito un titolo stampato tante volte, dovreste decisamente considerare comprare una bella edizione rilegata del libro.

Fermalibri personalizzati - Ogni lettore è sempre alla ricerca di un bel reggilibro. Su internet potete trovarne di tutte le forme e misure. A me sono piaciuti particolarmente quelli con i fiori.

Abbonamento a riviste o a Book Boxes - Al momento le bookish boxes sono popolarissime. Se volete sorprendere un lettore, una box è l'idea regalo perfetta. Da considerare anche l'abbonamento a riviste letterarie, per tenersi aggiornati sulle nuove uscite!




Winter Reads - Libri da leggere questo mese




Buondì, lettori!Come state?Dicembre è ufficialmente arrivato, per cui oggi vi propongo una lista di letture perfette per l'inverno e per il Natale!Purtroppo io in queste settimane sto facendo davvero fatica a leggere, ma spero di recuperare almeno una lettura natalizia prima che il mese finisca!
Voi quali libri avete in mente di leggere a dicembre?Fatemi sapere nei commenti!




Snow in Love Melissa de La Cruz (lingua inglese)
Trama:
Cosa c'è di meglio di una storia natalizia deliziosamente accogliente e confortante?Questo libro ne raccoglie ben quattro!
Da KASIE WEST, un viaggio on the road innevato prende una deviazione inaspettata quando vengono rivelati importanti segreti.
Da AIMEE FRIEDMAN, un miracolo di Hanukkah stravolge la vita di una ragazza ebrea che lavora come elfo in un grande magazzino.
Da MELISSA DE LA CRUZ, una vigilia di Natale che prende pieghe inaspettate quando una coppia di liceali si scambia regali sorprendenti.
Da NIC STONE, una caccia al tesoro tra le folle di turisti in un aeroporto prende svolte romantiche.
Quindi prendi una tazza o del cacao caldo, mettiti comodo e preparati a innamorarti ...

Fidanzati dell'inverno Christelle Dabos (italiano)
Trama:
L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in quattro volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatrice di un museo finché le Decane della città decidono di darla in sposa al nobile Thorn, della potente famiglia dei Draghi. Questo significa trasferirsi su un’altra arca, “Polo”, molto più fredda e inospitale di Anima, abitata da bestie giganti e famiglie sempre in lotta tra di loro. Ma per quale scopo è stata scelta proprio lei?

Tra oggetti capricciosi, illusioni ottiche, mondi galleggianti e lotte di potere, Ofelia scoprirà di essere la chiave fondamentale di un enigma da cui potrebbe dipendere il destino del suo mondo. Fidanzati dell’inverno è il primo capitolo di una saga ricca e appassionante che sta conquistando migliaia di lettori giovani e adulti.


Hiddensee di Gregory Maguire (inglese)
Trama:
Gregory Maguire torna con un romanzo ispirato ad una leggenda natalizia senza tempo, intrecciando la storia del famoso Schiaccianoci con la vita del creatore di giocattoli Drosselmeier che gli ha dato vita.
Hiddensee svela i retroscena dello Schiaccianoci, rivelando come questa creatura è stata creata e come ha guidato una ragazza malata di nome Klara alla scoperta di un mondo da sogno il giorno della vigilia di Natale. Al centro del racconto aleggia la misteriosa figura di Drosselmeier-il minaccioso, e furbo produttore di giocattoli che presenta lo Schiaccianoci a Klara, la sua figlioccia.

Trama:
«Questo libro è come un pranzo di Natale preparato da un vero chef. E lo chef sono io!» Così Agatha Christie presenta la sua raccolta in sei gustosissime portate: dall'antipasto al dessert, sei indagini dell'inossidabile Poirot e della solo apparentemente innocua Miss Marple, alle prese di volta in volta con rubini scomparsi, omicidi simulati o reali, inquietanti sogni premonitori, un cadavere ritrovato in una cassapanca, una coppia di sposi particolarmente litigiosa, un anziano signore dalla candida barba e dalle abitudini alimentari troppo prevedibili. E un cesto di erbe selvatiche che svela le trame di un assassino... Sei impeccabili, fulminanti meccanismi narrativi che nella rapida misura del racconto trovano la loro perfetta espressione.

Trama
È Natale, e per la prima volta da anni l'intera famiglia Birch sarà sotto lo stesso tetto. Perfino Emma e la figlia maggiore di Andrew, si uniranno al resto della famiglia a Weyfield Hall, la loro vecchia tenuta di campagna. Olivia, una dottoressa, rimane a casa perché è costretta a farlo. Ha appena finito di trattare un'epidemia all'estero, e dovrebbe rimanere in quarantena per una settimana ... e così dovrebbe fare la sua famiglia.
Per i prossimi sette giorni, la famiglia è tagliata fuori dal resto dell'umanità e persino dalla connessione internet. La forzata convivenza fa salire segreti a galla, e mentre rivelazioni e tensioni da lungo tempo vengono alla luce, un ospite inaspettato stravolge il Natale dei Birch...




Migliori autori scoperti quest'anno - 2018








Buon giovedi a tutti, lettori!Come state?Oggi voglio parlarvi dei migliori autori scoperti nel corso del 2018. Quest'anno le mie letture sono state molto scarse e per lo più sono andata sul sicuro leggendo autori che conoscevo già, dunque la mia lista è abbastanza corta. A voi come è andato quest'anno in fatto di autori?Avete provato nuovi scrittori o avete letto libri dai vostri autori preferiti?
P.S.Per ogni autore nel post potete trovare i link alle rispettive recensioni!


Agata Christie - Perché ho aspettato così tanto prima di leggere qualcosa della Christie?Dieci piccoli indiani mi è piaciuto moltissimo, e anche se quest'anno non sono riuscita a leggere nient'altro della Christie, voglio decisamente recuperare nei prossimi mesi. 

Chloe Benjamin - The Immortalists si è rivelata essere una piacevola sorpresa. Mi sono innamorata dello stile dell'autrice e ho intenzione di leggere quanto prima il suo altro libro, The anatomy of dreams (che mi ispira già dal titolo). 

Eimear McBride - Anche la McBride mi ha sorpreso. Ho preso The Lesser Bohemians per caso ispirata dalla copertina e ho finito per innamorarmi dello stile dell'autrice. Probabilmente la scrittura mi è piaciuta più della storia per sé xD Dunque sono super felice del fatto che l'autrice abbia scritto diversi libri. Prima o poi li recupererò tutti!

Shirley Jackson - La Jackson è probabilmente la mia autrice preferita da questa lista e anche in generale una delle autrici migliori dell'anno. Per ora ho letto Abbiamo sempre vissuto nel castello e L'Incubo di Hill House e mi sono piaciuti tantissimo entrambi. 


6 libri molto popolari che meritano l'hype



Buondì lettori!Come state?Io ho iniziato un tirocinio settimana scorsa ed è per questo che sono più assente del solito in questi giorni, combinare lavoro e lezioni si sta rivelando abbastanza impegnativo xD Oggi volevo parlarvi di 6 libri famosi che secondo il mio parere, meritano tutta la popolarità e hype che stanno ricevendo/hanno ricevuto. Se non lo avete ancora fatto, vi consiglio decisamente di dargli un'opportunità ^^



Le Cronache Lunari Marissa Meyer - Questa è una delle mie serie preferite di sempre, unisce fantascienza e fiabe nel modo migliore possibile, aggiungendo avventura, umorismo, e personaggi semplicemente indimenticabili. Se il primo libro, Cinder, non mi aveva convinto troppo, dal secondo in poi la storia non fa che migliorare. Quindi vale assolutamente la pena leggere almeno Cinder e Scarlet!

Serie Il Trono di Ghiaccio Sarah J.Maas - La Maas è un'autrice che continuo ad amare e che riesce a stupirmi anche a distanza di anni. Il trono di ghiaccio mi è piaciuto moltissimo, e anche se sono rimasta un po' indietro con la serie, l'ho sempre continuata con entusiasmo e nemmeno un volume, finora, mi ha deluso. 

Il sognatore Laini Taylor - La Taylor aveva già conquistato un po' tutti con la serie di La Chimera di Praga, ma Il sognatore ha tutte le premesse per diventare una serie altrettanto bella (se non di più della prima). 

Children of blood and bone Tomi Adeyemi & To kill a kingdom Alexandra Christo - Questi sono alcuni dei libri più chiaccherati del 2018, e mi sono piaciuti moltissimo entrambi (anche se To kill a kingdom è una lettura più veloce e un po' meno avvicente di Children of blood and bone). 

Mistborn Brandon Sanderson - Ho conosciuto Sanderson grazie ad Elantris, ma Mistborn mi è piaciuto molto di più e adesso posso capire perché è la serie più acclamata di quest'autore. 

Cosa fare quando non si hanno più idee per nuovi blog post - Book Blogging 101



Buondì lettori, come state?Oggi mi trovo a rispolverare la vecchia rubrica Book Blogging 101, e voglio proporvi un tema che colpisce più o meno tutti i blogger: cosa fare quando non si hanno più idee per i post?Con i blog sui libri, ci sono sempre le recensioni, ma personalmente non mi piace pubblicare solo quelle (e poi non ho più i ritmi di lettura di una volta, se mi va bene leggo un libro a settimana xD). Dunque ho deciso di stilare una lista di consigli utili per quando si fatica a trovare nuove idee, spero che il post vi sia utile ^^

Wrap-up ottobre 2018 - Libri, serie tv e altro



Buongiorno, lettori!Finalmente trovo un po' di tempo per raccontarvi un po' quello che è successo nell'ultimo mese, in fatto di letture e non.

P O S T   P U B B L I C A T I

Uscite letterarie più interessanti di ottobre










Buongiorno lettori!A ottobre non ho avuto troppo tempo da dedicare alle letture e di conseguenza mi sono persa anche tutto ciò che riguarda le nuove uscite. Con questo post volevo riassumere un po' tutte le nuove pubblicazioni più interessanti di ottobre. Conto sicuramente di leggere qualcuno tra questi titoli. E voi?Li avete già letti?

Halloween Reads #1 The Hazel Wood di Melissa Albert



Buon sabato, lettori!Come state passando il weekend?Io sono a Leiden per il fine settimana ma il tempo non è dei migliori, non c'è molto altro da fare oltre a rintanarsi in casa a recuperare con letture e serie tv!So che ho già fatto un post con dei consigli di lettura per la stagione autunnale, ma non era esattamente a tema Halloween così ho colto l'occasione per parlarvi di due libri perfetti per questi giorni. Di uno vi parlo oggi e dell'altro, che sto quasi per finire, vi parlo entro settimana prossima.

T H E   H A Z E L   W O O D   

The Hazel Wood è stata una lettura abbastanza sorprendente, ho iniziato il libro aspettandomi un certo tipo di storia ma già dopo un paio di capitoli mi sono trovata a dover cambiare idea.
Questo è un libro perfetto per chi ama le rivisitazioni e il realismo magico, ma allo stesso tempo cerca una storia alquanto dark e particolare. 


“Everyone is supposed to be a combination of nature and nurture, their true selves shaped by years of friends and fights and parents and dreams and things you did too young and things you overheard that you shouldn’t have and secrets you kept or couldn’t and regrets and victories and quiet prides, all the packed-together detritus that becomes what you call your life.” 

La nonna della nostra protagonista, Alice, è una scrittrice famosa per la sua raccolta di storie "Tales from the Hinterland". L'editore ha però smesso di pubblicare il libro dopo qualche anno e adesso la raccolta è praticamente introvabile. Alice ha sempre voluto sapere di più sul libro e su sua nonna Althea, che vive nel cosiddetto "Hazel Wood", una tenuta fuori New York, e che la ragazza non ha mai incontrato. Quando Alice e sua madre Ella ricevono una lettera che le informa della morte di Althea, cose strane e inquietanti iniziano ad accadere. Ella scompare in circostanze misteriose e Alice inizia a vedere persone e cose parecchio bizzarre. L'unica cosa che Alice può fare è andare alla tenuta Hazel Wood per scoprire cos'è successo a sua madre. 

“And while they're being told, stories create the energy that makes this world go. They keep our stars in place. They make our grass grow.” 

Il libro ha un'atmosfera che sa davvero tanto di fiaba, anche se le fiabe di cui parliamo in questo caso sono estremamente dark e twisted. Tutto ruota intorno al potere delle storie e di come queste abbiano cambiato la vita della famiglia di Alice. Il libro a tratti diventa decisamente inquietante, soprattutto nella seconda parte, quando entriamo nel mondo di The Hazel Wood e incontriamo i personaggi sinistri e bizzarri che ne fanno parte. 
L'unica cosa che avrei voluto vedere sono i racconti effettivi che compongono "Tales from the Hinterland", nel libro ne leggiamo solo due e mi sono piaciuti entrambi moltissimo. Altra nota negativa è la protagonista: seppur è stato facile immedesimarmi in lei e capire la sua situazione, certe azioni e comportamenti davvero non avevano senso e hanno influito negativamente su tutta la storia. 

Non l'ho amato alla follia ma ci sono così tanti elementi che mi hanno conquistato, per non parlare della scrittura estremamente scorrevole e coinvolgente, che è difficile dare un voto a questo libro!Vado per le 3 stelline e mezzo, sperando che in futuro l'autrice decida di scrivere di nuovo del mondo di Hinterland e Hazel Wood!


Difficoltà in lingua: media

Featured Slider