Recensione Mystic City Theo Lawrence

Toxic Heart (Mystic City, #2)Buongiorno a tutti, lettori!Da oggi cercherò di rimettermi in pari con le recensioni, e ho deciso di iniziare da Mystic City, che ieri avete votato in molti!
Purtroppo però la recensione non sarà molto positiva. Inizialmente ero partita con un parere abbastanza positivo, avevo deciso di dargli 3 stelline, ma scrivendo ho realizzato che gli aspetti negativi che non mi hanno convinta sono molti più che quelli che mi sono effettivamente piaciuti. 
E dunque ecco la mia recensione. Forse sono stata un po' cattiva, ma ho letto Mystic City subito dopo quella meraviglia di Sinner della Stiefvater e prima di La ragazza che leggeva nei cuori, e beh, non ho potuto fare a meno di trovarlo un libro carino certo, ma il cui grande potenziale è stato sprecato.
Ho sorvolato sulla trama e sono partita subito col spiegare perché il libro non mi è piaciuto, altrimenti la recensione sarebbe diventata davvero troppo lunga xD

Mystic City (Mystic City, #1)Titolo: Mystic City
Autore: Theo Lawrence
Editore: Mondadori Chrysalide
Pagine: 400
Prezzo: 17,00 euro
Data di uscita: 17 giugno
Trama
:Romeo e Giulietta nella New York del futuro.Manhattan è stata sommersa dall’acqua. In una New York del futuro, vittima del riscaldamento globale, i quartieri sono rigidamente divisi: la zona più elevata è abitata dai ricchi, mentre la classe inferiore è costretta a vivere nello squallore delle Profondità, ai livelli più bassi. I capi corrotti della città ricca sopravvivono grazie all’energia generata dai mistici, rappresentanti della classe inferiore dotati di capacità magiche. Come nella tragedia di Shakespeare, accade l’impensabile: Aria, fi glia di un ricco criminale, si innamora di Hunter, un mistico ribelle e rivoluzionario, determinato a cambiare il destino del suo popolo. Un amore proibito tra due famiglie nemiche è destinato a portare lutti e dolore, ma anche a cambiare per sempre la vita di Aria e del suo mondo.

R E C E N S I O N E

Prima di iniziarlo, non mi ero fatta un'idea precisa di Mystic City. La trama, letta di sfuggita, sembrava promettente, le recensioni erano abbastanza positive, e la cover mi aveva conquistata sin dal primo momento.

Ciò che mi incuriosiva di più era l'idea di una New York sommersa, di un mondo rovinato dal riscaldamento globale e tenuto insieme dall'energia dei Mystics, trattati però come mostri da tenere in gabbia. Peccato che questi siano gli aspetti meno approfonditi del libro. 

Perché invece di darci spiegazioni sul come e perché si è arrivati alla realtà attuale, o quale ruolo abbiano avuto i Mystics nella storia, l'autore ha ritenuto più importante passare 400 pagine a descrivere la ricerca disperata della protagonista dei suoi ricordi, la sorta di triangolo amoroso in cui viene coinvolta, e i suoi tentativi di svelare un mistero che noi lettori abbiamo già capito più o meno dal secondo capitolo.
Ed è forse ciò che più ho odiato. Il fatto che cosi tanto potenziale sia stato sprecato per raccontare la stessa banalissima storia in una cornice solo leggermente diversa dalle altre. 


La sola presenza dei Mystics sarebbe bastata per rendere questo libro memorabile. E' giusto che i Mystics siano svuotati dei loro poteri e che siano relegati nei bassifondi quando è la loro energia a sostenere la città?Ma se venissero liberati, ci sono possibilità reali che i loro poteri diventino pericolosi per la comunità?


Sono questi gli aspetti che avrei voluto vedere sviluppati maggiormente, e su cui invece abbiamo avuto il minimo delle informazioni.

Nemmeno il world-building mi ha convinta più di tanto. Oltre al fatto che le città siano piene d'acqua e che il clima sia più caldo, non è cambiato molto dalla realtà attuale. In più ho trovato molti aspetti della realtà in cui vive aria troppo confusi e a volte anche inspiegabili, come il fatto che i palazzi che si trovano ai livelli più bassi debbano essere distrutti perché inabitabili, mentre i sottopassaggi delle metropolitane esistono ancora e vengono addirittura usate dai ribelli. Non dovrebbero essere pieni d'acqua?


L'intera storia era troppo, troppo prevedibile. Di solito non riesco quasi mai a capire ciò che non quadra prima dei protagonisti, e invece qui avevo indovinato tutto già dalle prime pagine, quando Aria invece impiega capitoli e capitoli a fare avanti e indietro dai bassifondi per cercare di svelare questo grande mistero.

E poi ci sono cosi tante cose viste e riviste. Aria che va nei bassifondi e viene attaccata da una banda di ragazzi per poi essere salvata dal ragazzo tenebroso e pieno di mistero. Il suddetto ragazzo tenebroso che la tratta male e la lascia sola subito dopo averla salvata. Il triangolo amoroso che viene sviluppato nonostante sappiamo dall'inizio quale sia il vero amore della protagonista.

In generale, dunque, Mystic City non mi è piaciuto. La storia poteva essere sviluppata molto meglio, i personaggi non mi hanno detto nulla anche se non li ho completamente odiati, e lo sviluppo delle vicende l'ho trovato troppo lento e piatto.
Tuttavia ci sono alcuni aspetti positivi. Come ho detto la storia tutto sommato è carina, e forse se l'avessi letto qualche anno fa il mio parere sarebbe diverso. Ho apprezzato la determinazione di Aria e il suo voler scoprire a tutti i costi cosa le è successo, e in parte ho apprezzato anche Hunter, se non avessi incontrato già cosi tanti personaggi come lui l'avrei sicuramente amato.
Non mi sento di sconsigliare completamente questo libro, ma se come me avete letto fin troppi distopici e young adult, e siete alla ricerca di qualcosa di diverso, allora Mystic City non è la lettura per voi.










33 commenti

  1. Ho visto (per l'ennesima volta) questo libro in libreria qualche giorno fa e ero sul punto di acquistarlo... ma non ero del tutto convinta. Sono contenta che la tua recensione mi abbia chiarito i dubbi che avevo... ultimamente stanno sfornando distopici a ruota... e non è facile trovare qualcosa di nuovo e "mondi letterari" affascinanti! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già ormai è quasi impossibile leggere qualcosa di originale, per Mystic City è un peccato perché aveva davvero il potenziale di diventare una bella serie :/

      Elimina
  2. Mi dispiace che non ti sia piaciuto, a me è piaciuto molto.
    E' vero, alcuni aspetti dovevano essere approfonditi un po' di più, però tutto sommato non mi è dispiaciuto il mondo creato da Theo.
    Le metropolitane dei ribelli sono stati svuotati dall'acqua, dai mystic stessi mi sembra di aver capito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti tutto sommato come lettura non è male, penso che in un altro momento forse mi sarebbe piaciuto di più, ma ora come ora non mi ha convinta purtroppo xD

      Elimina
  3. Io devo ancora leggerlo e sxo mi piaccia visto che trama e cover m'ispirano tnt.

    RispondiElimina
  4. Oddio, due stelline?? Sarà la mia prossima lettura ed ero davvero emoZionata al riguardo, ma ora non saprei.. :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a leggerlo Frannie, si divora in un pomeriggio e vale la pena tentare...magari ti piace ;)

      Elimina
  5. Anche a me non è piaciuto per nulla >-<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bene, pensavo di essere l'unica a cui non è piaciuto xD

      Elimina
  6. Noooooo, lo voglio leggere tantissimo ç_ç Peccato non ti sia piaciuto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già infatti pensavo proprio che mi sarebbe piaciuto!Forse avevo aspettative troppo alte xD

      Elimina
  7. io ancora devo leggerlo!!!!!!!!!>_<..spero di non rimanere delusa e che a me piaccia...>_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si Seleny può darsi che a te piaccia!Alla fine la storia è carina :)

      Elimina
  8. Oh, uhm, ehm... all'inizio non volevo leggerlo per via dei pareri non troppo positivi delle lettrici in lingua, però poi è arrivato in libreria e ho letto diverse recensioni positive, e ho quasi cambiato idea.
    Comunque grazie per il tuo parere :D sicuramente è illuminante e, se leggerò il libro, terrò conto di quello che hai scritto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io le recensioni in lingua non le avevo lette, ma quelle qui in Italia erano tutte cosi positive xD ero sicura mi sarebbe piaciuto!

      Elimina
  9. Nooo :((( Io l'ho comprato, ma non l'ho ancora letto.. Sembrava troppo interessante, spero di pensarla diversamente da te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già spero a te piaccia :) Quando lo finisci poi fammi sapere cosa ne pensi ;)

      Elimina
  10. Risposte
    1. A me abbastanza invece, comunque non è proprio, ma c'è di certo di meglio ;)

      Elimina
  11. Gulp!! Solo due stelline!! Mi fido molto del tuo parere e paradossalmente la tua stroncatura ha aumentato la mia curiosità!! Lo leggerò e poi tu dirò...un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me succede spesso che leggendo una rece negativa la voglia di leggere il libro aumenta xD Si si poi fammi sapere ;)

      Elimina
  12. oddio che peccato! Mi ispirava tantissimo! Darò comunque una possibilità al libro, ma per il momento mi dedicherò ad altro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si prova a leggerlo che magari ti piace ;) Poi fammi sapere!

      Elimina
  13. Peccato, un po' mi attirava... ma detesto i libri che hanno un'ambientazione interessante e zero world-building o quasi :/ lo lascerò dove sta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già per me è lo stesso xD Mi dispiace perché la premesse era interessantissima xD

      Elimina
  14. Uhm non so... già non ero convintissima... dopo la tua recensione lo sono ancora meno U_U mi sa che passo sta volta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me invece ispirava tanto, peccato :/

      Elimina
  15. -__- no non mi piace... meno male che non mi ha mai attirato più di tanto... sei stata molto esplicativa, grazie XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te, Laura :) Già meglio evitarlo xD

      Elimina
  16. Lo sto leggendo col gol di denise e per ora l impatto è dei migliori;-) sulle storie cerco sempre le stesse,lamentandomi poi se troppo simili! Vedremo che penserò alla fine della lettura.

    RispondiElimina
  17. Ad essere sincera, questo libro non mi hai mai ispirato più di tanto! Sono contenta di aver letto la tua recensione per farmi un'idea degli aspetti negativi di questo romanzo!

    RispondiElimina
  18. Ciao a tutti ho letto questo libro, è carino tutto sommato... certo non è eccezionale da avere 4 o 5 stelline però io 3,5 glieli do come voto ho letto di peggio libri di una noia mortale in confronto questo si legge tranquillamente è un avventura semplice, secondo me la storia doveva essere più sviluppata l'idea è carina non so alle volte gli autori si perdono in un bicchiere d'acqua buona la teoria ma poi la pratica lascia al quanto desiderare, ciò è dovuto alla fretta di pubblicare un libro questo è uno dei tanti motivi degli errori di questi scrittori.

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)