From the TBR Pile#11 Città di carta John Green


Rubrica che prende ispirazione dalla From the Review Pile di Stepping out of the pages e da Chi ben comincia di Il Profumo dei libri e che consiste nel presentare un libro appartenente all'infinita TBR pile pubblicandone un piccolo estratto o citazioni!


Buon giovedi a tutti, lettori!In questi giorni sto cercando di recuperare con le recensioni in arretrato, e ieri ne ho scritte due tra quelle che avete votato domenica!Tra domani e sabato posterò quella di For Darkness Shows the Stars!
Intanto oggi vi presento un nuovo libro entrato da pochissimo nella mia TBR Pile, Città di Carta di John Green!Voglio leggere questo libro da anni e non riesco a credere che è finalmente tra le mie mani!La nuova edizione americana che ho preso poi è davvero carinissima *__*

Di seguito la trama del libro e un brevissimo estratto dalla prima pagina!Voi avete letto il libro?Che ne pensate?




Titolo: Paper Towns
Autore: John Green
Editore: Bloomsbury
Pagine: 305
Trama:
E se la ragazza dei tuoi sogni piomba in camera tua nel cuore della notte? La segui, ovvio. E quando scappa, la rincorri. Quentin Jacobsen è sempre stato innamorato di Margo Roth Spiegelman, fin da quando, da bambini, hanno condiviso un’inquietante scoperta. Con il passare degli anni il loro legame speciale sembrava essersi spezzato, ma alla vigilia del diploma Margo appare all’improvviso alla finestra di Quentin e lo trascina in piena notte in un’avventura indimenticabile. Forse le cose possono cambiare, forse tra di loro tutto ricomincerà. E invece no. La mattina dopo Margo scompare misteriosamente. Tutti credono che si tratti di un altro dei suoi colpi di testa, di uno dei suoi viaggi on the road che l’hanno resa leggendaria a scuola. Ma questa volta è diverso. Questa fuga da Orlando, la sua città di carta, dopo che tutti i fili dentro di lei si sono spezzati, potrebbe essere l’ultima.


Estratto

"Per come la vedo io, a ognuno di noi nella vita capita un miracolo. Per esempio, io non verròmai colpito da un fulmine, non vincerò un Premio Nobel, non diventerò il dittatore di una piccola nazione nelle Isole del Pacifico, non mi ammalerò di cancro terminale, non morirò per combustione.Ma se consideri tutte queste cose improbabili insieme, vedrai che almeno una di esse accadrà a ognuno di noi. Avrei potuto veder piovere rane. Mettere piede su Marte. Venir mangiato da una balena. Avrei potuto sposare la regina d'Inghilterra o sopravvivere per mesi in mezzo al mare. Ma il mio miracolo fu diverso. Il mio miracolo fu questo: tra tutte le case in tutti i quartieri dell'intera Florida, io finì per vivere accanto a Margo Roth Spiegelman."

10 commenti:

  1. Penso che non leggerò mai un libro di John Green, ho aspettative troppo alte e solitamente quando ciò succede il libro in questione lo trovo scialbo, scontato, insomma tutto l'opposto di ciò che avevo previsto. Quindi al massimo prenderò i suoi libri quando avrò aspettative pari a zero xD
    *esulta per l'imminente recensione di For darkness shows the stars*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah fai bene ad aspettare di abbassare le tue aspettative, anche a me capita sempre cosi xD

      Elimina
  2. Io sto leggendo Colpa delle Stelle e già mi sono innamorata di Green, quindi prenderò sicuramente anche questo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello Colpa delle stelle *__* Io per ora ho letto sia questo che Cercando Alaska e li ho adorati entrambi **

      Elimina
  3. carinissimo questo estratto *_* sarò il prossimo che leggerò di Green!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii poi fammi sapere che ne pensi ;)

      Elimina
  4. Dopo la brutta esperienza avuta con "Colpa delle Stelle" (sono una dei pochi ad averlo odiato) credo non leggerò mai più niente di suo, non tanto perché è Green, ma perché mi sono resa conto che il suo stile non mi trasmette emozioni... quando Green vuole far commuovere o far provare tristezza/gioia non riesco a sentirmi mai coinvolta, come con questo estratto, sento che debba trasmettermi qualcosa, ma mi lascia indifferente... non so se mi sono spiegata XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh mi dispiace che Colpa delle stelle non ti sia piaciuto!Nel caso vorresti mai dargli un'altra possibilità, ti consiglio di provare con Cercando Alaska ;)

      Elimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)