Recensione Scrivimi Ancora Cecilia Ahern

Where Rainbows EndBuon pomeriggio a tutti, lettori!Lo so, negli ultimi due giorni sono praticamente sparita dalla blogosfera e ho anche saltato il post finale del BLP, ma sono stata presa cosi tanto dalla scuola e altre cose che non ho avuto il tempo materiale di scrivere qualcosa!Comunque il mio wrap-up lo inserirò nel Weekly Recap di domenica!
Passando al post di oggi, in occasione dell'uscita del film di Scrivimi Ancora, ho pensato di pubblicare la mia recensione del libro!
Solitamente non leggo romanzi rosa, ma avevo sentito cosi tanti pareri positivi sulla Ahern e su questo libro, e la notizia dell'uscita del film mi ha definitivamente convinta a iniziarlo. Ci tenevo a leggere Scrivimi Ancora prima di vedere il film e sono davvero contenta di esserci riuscita per una volta!






Titolo: Scrivimi Ancora
Autore: Cecilia Ahern
Editore: Rizzoli
Pagine: 501
Trama:
Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo,che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell'età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega veramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti.Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore. 




Ammetto che Scrivimi Ancora mi ha sorpresa. Mi aspettavo una storia dolce e carina, ma di certo non pensavo che avrei finito per adorare questo libro cosi tanto. Certo, ci sono alcuni difettucci qua e là e delle cose che la Ahern avrebbe potuto migliorare, ma nel complesso l'ho trovato davvero un bel libro che è riuscito a conquistarmi e a farmi riflettere.

Rosie e Alex sono migliori amici sin dall'infanzia e con gli anni sono diventati inseparabili. Anche quando Alex è costretto a trasferirsi dall'altra parte dell'oceano, i due fanno di tutto per salvare la loro amicizia e si sentono costantemente tramite telefono, lettere, email e chat. Nonostante tutti, dalla loro famiglia agli amici, pensino che Rosie e Alex siano perfetti l'uno per l'altra, e nonostante loro stessi realizzino col tempo di provare qualcosa di più di una semplice amicizia, il destino sembra volerli tenere separati. Riusciranno i due ad avere una possibilità di stare insieme, o rimarranno per sempre solo e soltanto amici?

Il libro si concentra principalmente sulle occasioni sprecate e i rimpianti che ne derivano. Insegna e ad esprimere i propri sentimenti quando ancora se ne ha la possibilità e a non esitare per paura delle conseguenze. Tendiamo cosi spesso a rimandare e rimandare di fare qualcosa di importante, pensando che avremo sempre il tempo per farlo domani o il prossimo mese, pensando che non sarà mai troppo tardi fino a quando improvvisamente lo è.


Molto originale l'idea di strutturare il libro in lettere, email, telefonate e chat, anche se non nascondo che mi sarebbe piaciuto leggere la storia direttamente dal punto di vista di Rosie.
Uno dei difettucci di cui vi parlavo prima è proprio il fatto che, in un libro di 500 pagine la cui storia si protrae per più di quarant'anni, la struttura epistolare non rende benissimo. Penso che se la storia fosse stata più breve e avesse seguito un arco temporale più corto, avrei apprezzato il romanzo molto di più.

Per il resto invece ho davvero adorato Scrivimi Ancora. I protagonisti mi sono piaciuti tanto e non è stato affatto difficile immedesimarsi in loro. In più ho apprezzato molto il fatto che ogni personaggio, seppur di minor importanza, abbia aggiunto qualcosa di suo alla storia, arricchendola e rendendola speciale.
Molto bello anche il finale, l'ho trovato davvero perfetto ed è stato una delle parti che più ho preferito dell'intero libro.




27 commenti

  1. Volevo leggerlo anch'io in vista del film, ma ho dato la precedenza ad altri libri. Spero di farlo entro la prossima settimana. Bellissima recensione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tatihyana!Spero ti piaccia =)

      Elimina
  2. Io avevo provato a leggerlo, ma non mi piaceva tanto il fatto che fosse strutturato con tutte quelle lettere, messaggi, chat.. Sto aspettando il film, magari mi viene voglia di riprenderlo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa cosa, lo lessi tempo fa ma non mi piacque la struttura... Guarderò il film per sfizio, per vedere com'è stata trasportata la storia

      Elimina
    2. Già come struttura è particolare e qui dipende tutto dai gusti personali :) Comunque sono curiosissima anch'io di vedere come hanno reso la storia *__*

      Elimina
  3. Lo sto leggendo.. mi piace davvero tanto, è una bellissima storia çç anche se concordo, la struttura non è il massimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti stia piacendo :) Già la struttura non rende benissimo, ma la storia in sé è decisamente bella *__*

      Elimina
  4. Anche io l'ho adorato!! Ma sarei stata curiosa di vivere alcuni dei momenti che invece ci vengono raccontati solo dopo l'accaduto, come il famoso silenzio. Quella scena avrei proprio voluto vedere come veniva resa.
    Sono molto curiosa infatti di vedere il film e capire come hanno trasformato questo romanzo epistolare ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io avrei voluto vedere alcuni momenti, soprattutto il "silenzio"!Speriamo lo rendano bene nel film!

      Elimina
  5. Il libro sembra molto sfizioso e anche il film :) carina carina la tua recensione ! *_* Maria

    RispondiElimina
  6. Quarant'anni? Davvero? Accidenti, mi intriga adesso!
    Spero di poterlo leggere presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yep, da un lato è molto bello il fatto che abbia descritto praticamente tutta la vita dei protagonisti, dall'altro però ha reso la storia un po' troppo lunga xD

      Elimina
  7. Romanzo epistolare... non ne vado pazza. Dirò un'eresia ma... credo che vedrò solo il film.
    Vi prego, non mangiatemi! ;_;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ti piace la struttura difficilmente ti piacerà il libro, anche perché non è resa nemmeno benissimo! ;)

      Elimina
  8. Ahhh che bel libro, quando l'ho letto mi aveva messo su un pò di ansia nn arrivava mia il momento della verità ma la fine mi ha riscaldato il cuore.... bellissimoooo
    un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già il finale è stato stupendo, la mia parte preferita *__*

      Elimina
  9. L'ho finito da poco e devo dire che non l'ho amato tanto. Ho apprezzato la struttura epistolare (per me è uno degli aspetti più belli del libro), ma è troppo lungo. Mi spiego: non spaventano mai le pagine di un libro, ma l'arco temporale troppo lungo, l'arrendevolezza dei protagonisti alla lunga mi hanno annoiata. Naturalmente sono arrivata fino alla fine: avevo bisogno di sapere come sarebbe andata, ma qualche pagina in meno non avrebbe guastato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già anch'io penso che se l'autrice l'avrebbe reso più corto sarebbe stato decisamente migliore, ma nel complesso è sicuramente una bella storia =)

      Elimina
  10. L'ho letto anch'io in questi giorni proprio in occasione dell'uscita del film. Non vado pazza per lo stile epistolare e devo dire che in alcuni punti, soprattutto visto l'arco di tempo che il libro attraversa, ho trovato la lettura un po' pesante. A parte questo, la storia mi è piaciuta molto e mi ha lasciato impresse un miscuglio di emozioni.
    Sono proprio curiosa di vedere come hanno reso il romanzo nel film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono curiosissima di vederlo, soprattutto non vedo l'ora di scoprire come hanno reso tutte quelle scene che nel libro non vengono descritte *__*

      Elimina
  11. Sono assolutamente d'accordo. L'ho adorato, ma lo avrei adorato ancora di più se scritto in terza o prima persona. Ad ogni modo non è stato male! Pensavo che i bigliettini, chat e lettere non sarebbero riusciti a trasmettermi emozioni e invece non è stato così :)

    RispondiElimina
  12. Il film non l'ho visto proprio perchè volevo leggere il romanzo prima! La tua recensione mi ha convinta del tutto e, nei prossimi giorni, andrò ad acquistarne sicuramente una copia!

    RispondiElimina
  13. solo ieri sono finalmente riuscita a vedere in streaming questo film. era in inglese ma con i sottotitoli in italiano. mi è piaciuto tanto, e mi sono ritrovata a piangere un paio di volte e forse il regista concordava con te, che il libro sarebbe dovuto essere non del tutto raccontato tramite lettere email e quant'altro.
    ecco il link, se ti può interessare! filmstream.me/scrivimi-ancora-streaming-ita/

    http://feddy3-feddyspointofview.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Bello. Un libro che desidero leggere da tantissimo tempo :D

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)