Book Blogger Hunt!Prima tappa!

Ciao a tutti e benvenuti alla prima tappa della Book Blogger Hunt!
Per chi non conosce l'iniziativa vi rimando al post introduttivo in cui troverete tutte le informazioni necessarie!


Oggi partono tutti e tre i percorsi organizzati da me, Denise e Bliss (i loro post potete trovarli qui e qui!)
Mentre il percorso di Bliss si dedicherà ad un giro di interviste, in quello mio e di Denise troverete ogni giorno diversi argomenti a tema letterario!
A fine post inoltre troverete degli indizi riguardanti una delle definizioni da inserire nel cruciverba per accedere al giftaway finale!

Passiamo all'argomento che ho scelto per questa prima tappa!


LIBRI CHE ERI SICURO DI AMARE, MA CHE TI HANNO COMPLETAMENTE DELUSO


Potrei scrivere post interi su questo tipo di libri, ma sarò breve e parerò solo delle grandi delusioni dell'anno scorso e degli ultimi mesi!


Dance of Shadows (Dance of Shadows, #1)


Dance of Shadows (qui la mia recensione) sarebbe dovuto essere un libro meraviglioso, purtroppo tutto ciò che aveva di originale è stato completamente oscurato dalla pessima storia d'amore, l'insulsa protagonista e lo sviluppo mediocre della storia!





Il bacio della morte (La casa dei demoni, #1)






Il bacio della morte  (qui la recensione) mi è arrivato circa un mese dopo la sua uscita, mese in cui la blogosfera è stata bombardata da recensioni super positive, che non hanno fatto altro che far salire alle stelle le mie già alte aspettative!Poi ne sono iniziate a spuntare alcune negative, e dopo aver letto il libro non ho potuto far altro che concordare con queste ultime!Storia banale e spudoratamente copiata dall'Accademia dei vampiri (serie assolutamente inimitabile), personaggi insopportabili e ambientazione (l'unica cosa che forse poteva salvare il libro) praticamente inesistente!


The Selection (The Selection, #1)

The selection (recensione qui) mi ha ingannata con la sua magnifica cover e trama promettente, convincendomi a comprarlo nonostante la sfilza di recensioni negative presenti su Goodreads!In realtà non è stata una lettura cosi brutta, ma avevo aspettative cosi alte che ne sono rimasta irrimediabilmente delusa!












INDIZI PER LA DEFINIZIONE #1

Vediamo ora gli indizi della parola che dovrete indovinare, che ha ben 16 lettere!

1)E' un autrice americana (una delle mie preferite in assoluto e che nomino praticamente sempre) di cui sul blog ho recensito tre libri.
2)Ha scritto diverse serie, una di queste dedicata alla mitologia celtica e alle fate, e ha un cognome di cui non ho capito la pronuncia fino a quando non lo ha spiegato lei in un video!
3)Nell'autunno dell'anno scorso è uscito in Italia un suo libro autoconclusivo che ho recensito quest'anno sul blog!

PERCORSO

In questa pagina potete trovare il percorso completo dei blog!Vi anticipo che la prossima tappa di questo percorso si svolgerà sul blog My Sweet Book!


39 commenti

  1. Dance of Shadows continua ad attirarmi, però :P E' quella copertina dannatamente bella! Sugli altri due concordo :P Io credo di aver indovinato l'autrice, ma ovviamente taccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già con quella cover è impossibile non essere attirati!

      Elimina
  2. Mannaggia alle cover che ci fregano D: LOL
    Stendiamo un velo pietoso su Il bacio della morte ancora una volta XD

    Uh anche tu una definizione di 16 lettere neanche a farlo a posta XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti pensavo vi foste messe d'accordo quando ho visto anche qui 16 lettere!!xD

      Elimina
    2. Già, sembra proprio che ci siamo messe d'accordo XD

      Elimina
  3. The Selection non ha entusiasmato nemmeno me...per niente!! Dagli altri due ho già deciso di tenermi alla larga!!xD
    Penso di aver indovinato l'autrice...tra l'altro il prima possibile vorrei leggere anche quel suo famoso libro autoconclusivo!!xD
    PS: nemmeno io riesco a capire la pronuncia del cognome...dovrò scovare quel video!!xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ti conviene!Quel famoso libro autoconclusivo devi leggerlo davvero al più presto ;)

      Elimina
  4. Oh, questi libri... *sospiro* con delle copertine così belle pensavo di andare sul sicuro e invece, meh non è stato proprio così! :S
    Dance of Shadows non l'ho letto però vorrei provare a dargli una chance! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dance of Shadows è una lettura carina, tutto sommato, ma se hai già letto tanti YA potresti trovarlo un pò deludente ;)

      Elimina
  5. Sul Bacio della Morte sono d'accordo con te. Gli altri due libri non li ho letti e non credo li leggerò a breve,

    RispondiElimina
  6. A volte, purtroppo, la "pubblicità" che gravita attorno all'uscita di un libro trae in inganno...come hai detto tu, recensioni e commenti positivi non fanno altro che aumentare le nostre aspettative e quando poi il libro non si rivela all'altezza, la delusione è doppia! ma ciò che più mi dà fastidio sono i libri "scopiazzati" da altri...oltre a rivelarsi un inutile perdita di tempo, non lo trovo giusto nei confronti delle versioni originali, per le quali gli scrittori si sono impegnati a fondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già odio anch'io le copiature..sinceramente mi stupisco come tutte queste somiglianze siano passate inosservate alla Giunti!

      Elimina
  7. è il problema quando si hanno troppe aspettative. Se poi deludono, la caduta è tremenda. Anche io ho letto The Selection, in realtà non avevo alte aspettative, ma è stato più deludente del previsto.
    Per quanto riguarda Il bacio della morte, volevo leggerlo...ma poi quando ho sentito di tutte le somiglianze con VA, ho deciso di leggere prima quest'ultima saga e solo dopo Il bacio. u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi leggere al più presto VA!sono sicura che lo adorerai ;)

      Elimina
  8. Ha ragione Jessica: spesso la pubblicità trae in inganno. Ed è un'ingiustizia. Ci sono dei libri davvero meritevoli che vengono sottovalutati dalle case editrici e non ottengono la pubblicità che meriterebbero, mentre ci sono altre serie alle quali se ne fa fin troppa (da notare la pubblicità che è stata fatta a The Selection! Qualche giorno fa ho trovato addirittura un pannello enorme con la sua cover stampata sopra in un supermercato!). Non dico che sia sbagliato (dopotutto bisogna far conoscere i libri in qualche modo a tutto il pubblico), ma bisognerebbe almeno farla a tutti i romanzi allo stesso modo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto!! io ho trovato Il bacio della morte della Palazzesi in prima vista sugli scaffali di parecchie librerie e centri commerciali! ti giuro che se non fosse stato per le recensioni negative (ma veritiere secondo me!) trovate su alcuni blog, in particolar modo quella di Denise di Reading is believing, ci sarei cascata in pieno! E la cosa più assurda è che mentre questo libro divagava in ogni dove, ho dovuto ordinare VA della Mead, perchè non ne avevano nemmeno una copia!

      Elimina
    2. Io VA non l'ho mai trovato nella mia città, e la serie finora è composta da ben 4 libri in Italia!anch'io ho dovuto ordinarli!
      The Selection e Il bacio della morte me li ritrovavo ovunque andavo invece XD

      Elimina
  9. Non è facile superare la delusione quando eri sicuro che un libro ti avrebbe conquistato. Concordo che a volte la pubblicità trae in inganno,mettendo in esposizione libri non interessanti e non facendo vedere libri interessanti per niente, questo succede spesso con le copertine dei libri.
    Io ho letto The Selection e mi è piaciuto molto, non ha deluso le mie aspettative, per fortuna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, è impossibile non rimanere influenzato dalla pubblicità e i pareri sentiti in giro purtroppo!

      Elimina
  10. Io non ho letto il primo, mentre gli altri due sì :) Se "Il bacio della morte" è stato una vera delusione, "The selection" mi è piaciuto parecchio, considerando le molte recensioni negative che si trovano sul web!!
    Il segreto è non partire con aspettative molto alte xD



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo io non sono molto brava ad "aspettarmi poco", mi basta vedere una bella cover e una trama interessante per far arrivare le mie aspettative alle stelle XD

      Elimina
  11. Non posso che essere d'accordo con Jessica e Foreigner. La pubblicità, soprattutto massiva, che porta l'attenzione su alcuni libri piuttosto che altri è un'arma a doppio taglio: aumentano le aspettative, ma poi se non riescono a mantenerle lasciano il lettore molto scottato.
    La mia esperienza con The Selection non è stata positiva, per esempio. Partiamo da principio: ormai è quasi matematico, so che se un libro è molto chiacchierato è meglio evitarlo. Per questo The Selection non mi aveva attratto molto, ma quando ho deciso di leggerlo, mi aspettavo di più per via dell'entusiasmo generale. Con questo romanzo è il caso di dirlo: sono gusti.
    Il Bacio della Morte è un caso a sé: decidendo di non leggerlo subito, ho potuto seguire i vari sviluppi e scoprire che molti hanno trovato delle somiglianze eccessive con la serie della Mead. E con questa vicenda ho aggiunto VA alla wishlist (in realtà Alaisse mi ha minacciata e ho dovuto farlo, LOL).
    Un libro, invece, su cui avevo riposto spontaneamente molte aspettative che non sono state esattamente rispettate è Il lamento di Euridice. Che nessuno se la prenda: sono gusti anche in questo caso.
    Aria91 suggerisce di non partire con aspettative molto alte: spesso è una tecnica che funziona, ma mi è capitato di rimanere delusa anche da libri da cui non pretendevo molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi leggere al più presto VA, Alaisse fa bene a minacciarti XD

      Elimina
  12. The Selection è nella mia wish list, ma a questo punto direi che almeno aspetterò l'uscita della versione economica ;)

    RispondiElimina
  13. Anche io sono rimasta delusa da tutti! Mi faccio sempre catturare dalla cover e poi rimango fregata!

    RispondiElimina
  14. Allora, ho letto solo "Il bacio della morte" dire delusione è dire poco, è stato proclamato come il libro dell'anno, ma è stato il peggiore invece!!
    The selection non ho ancora avuto il piacere di leggerlo, ma ho letto una marea di recensioni negative, e credo che aspetterò moolto tempo prima di leggerlo!!
    Per quanto riguarda il primo, non leggo in lingua, ma ho letto la tua recensione, e credo che eviterò quest libro se mai verrà pubblicato in italia. Devo dire però che hanno delle stupende cover, l'unica nota positiva!!!
    Credo di aver indovinato l'autrice!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già l'unica cosa positiva sono le cover, assolutamente magnifiche *__*

      Elimina
  15. The Selection non è stato una delusione: avevo aspettative talmente basse che era impossibile che mi deludesse. In compenso mi ha fatto fare così tante, ma così tante risate che leggerò assolutamente il seguito nella speranza che Kiera Cass riesca a mantenere lo standard, e magari spararle anche più grosse *-*

    Libri che mi hanno davvero delusa... beh, i due libri di Dirk Gently di Douglas Adams °^° (ne ho letti due perchè la Mondadori ha pubblicato prima il secondo e poi il primo: pensavo che la delusione fosse dovuta al fatto che mi mancava un pezzo di storia).

    E il ciclo dei Sognatori di Eddings. Pensare che un bravo autore ha come ultima opera quella roba...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se si parte con aspettative basse, The Selection piace un pò a tutti, perché alla fine è una lettura piacevole!Io che mi aspettavo un distopico magnifico invece non l'ho apprezzato affatto :/

      Elimina
  16. Credo di aver capito chi è l'autrice... tutto quadra!

    A me The Selection è piaciuto invece, forse perché sono partita con aspettative molto molto basse...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh gli indizi sono facili facili!E poi chi frequenta spesso questo blog non può proprio non aver capito ;)

      Elimina
  17. Eh il classico dilemma che mi pongo ogni volta in libreria: la copertina mi fa impazzire ma il romanzo sarà bello? Anche io sono rimasta scottata da romanzi come the selection mentre altri non li ho proprio acquistati tante erano le recensioni negative!! Cmq ci sono anche libri che con una copertina estremamente semplice mi hanno conquistata tantissimo!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già le cover semplici alla fine sono quelle che nascondono i libri migliori =)

      Elimina
  18. Io di solito dalla copertina ci azzecco quasi sempre. So che "un libro non si giudica dalla copertina", ma nel mio caso l'istinto e il primo impatto non sbagliano quasi mai.
    Uno che probabilmente mi avrebbe fregata è "The Selection" perché la cover la trovo splendida, mentre le varie recensioni lette sono state molto negative!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella cover è semplicemente magnifica, e quella del sequel è ancora più bella *__* peccato che la storia in sé non lo sia :/

      Elimina
  19. Penso di aver capito il libro che intendi:-PPP Nel tal caso è un'ottima scelta, come sempre del resto^^

    Guarda le copertine tentatrici le odioooooooooooooooooooo! Sono splendide, anche la trama e poi ti ritrovi delusa. The selection mi ha fatta partire a testa bassa e non mi sono illusa. Sul bacio della morte ero coi nervi saldi, ma ero stra delusa dopo aver letto i libri della Mead!

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)