Libri con ambientazione storica che consiglio



Buongiorno, lettori!In questo momento sono in viaggio verso benevento e non vedo l'ora di arrivare a casa e passare lì le vacanze *__* Intanto vi lascio l'ultimo post prima delle feste, ovvero i libri che hanno un'ambientazione storica e che consiglio!


LIBRI CON AMBIENTAZIONE STORICA CHE CONSIGLIO



La Straniera Diana Gabaldon - Ho aspettato tanto (troppo) tempo prima di leggere La straniera, ma una volta iniziato mi ha preso tantissimo, nonostante le centinaia di pagine di cui è composto il libro xD Adesso sto seguendo la serie tv e penso che prima o poi continuerò la serie.

Arcadia Lauren Groff - Arcadia è ambientato alla fine degli anni '60 (anche se la seconda parte del libro è dedicata alla vita adulta del protagonista, e arriva fino agli anni 2000). 
L'intera storia si concentra su Arcadia, una comunità di hippies che, verso la fine degli anni sessanta, decidono di abbandonare le loro vite e iniziarne di nuove, in assoluta libertà e in armonia con la natura. Come avevo detto nella recensione, non si tratta di un libro adatto a tutti,  ma lo consiglio a chi cerca una lettura diversa dal solito e che esplora ciò che è successo in quel periodo storico.

The Book Thief - Uno dei libri storici che probabilmente consiglio più frequentemente: ho letto The book thief due anni fa e mi è piaciuto moltissimo.

All the truth that's in me Julie Berry - All the truth that's in me racconta di una ragazza che viene rapita e che, al momento del suo ritorno viene emarginata dalla comunità in cui vive. L'ambientazione storica non viene precisata, ma dalle descrizioni sembra che si tratti dell'America coloniale. Questa scelta inizialmente mi sembrava strana, ma una volta conclusa la lettura ho realizzato che, grazie all'ambientazione storica, gli eventi che coinvolgono la protagonista hanno un impatto sul lettore che sarebbe stato sicuramente minore se il libro fosse stato ambientato ai giorni nostri. 

La Stella Nera di New York - Se c'è un periodo storico che adoro (oltre alla Londra Vittoriana), quello è l'America degli anni '20. Il libro della Bray è ambientato a New York ed è un thriller/mistery/paranormal. Non è una lettura che può piacere a tutti, ma io l'ho amata e sono decisa a leggere il seguito al più presto.




3 commenti:

  1. Che bei suggerimenti! A me è piaciuto moltissimo "Una voce dal lago" di Jennifer Donnelly, un giallo/romance che rappresenta meravigliosamente uno squarcio d'America di inizio Novecento! Te lo consiglio se ti piace il genere! ^^

    RispondiElimina
  2. La stella nera di New York sarà una delle miei prossime letture (un futuro molto "prossimo" però lol), mentre del libro La Straniera mi aspettavo decisamente di più :\

    RispondiElimina
  3. È da tantissimo tempo che voglio leggere la Stella Nera di New York! L'ho trovato di recente a soli tre euro e sta lì fermo sullo scaffale della libreria ad aspettare. Sarà sicuramente la mia prossima lettura!

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)