Shatter Me Read-Along: post introduttivo!


Buona domenica, lettori!Oggi inizia la Shatter Me Read-Along, la lettura di gruppo in lingua dedicata alla serie distopica di Tahereh Mafi, organizzata da  me, Frannie di Frannie in the Pages, Susi di Bookish Advisor e Nymeria di Down the Rabbit Hole!
In questo primo post introduttivo vi parlerò un po' del libro in generale, di seguito trovate una piccola sinossi della trama principale, il profilo dell'autrice e una breve intervista che tempo fa Tahereh aveva rilasciato e che ho tradotto in italiano!A fine post trovate il fantastico book trailer del libro, la prima mini-challenge della read-along e il programma completo della lettura =)




Ho una maledizione.
Ho un dono.

Sono un mostro.
Sono più che umana.

Il mio tocco è letale.
Il mio tocco è potere.

Juliette non tocca una persona da 264 giorni.

L'ultima volta che l'ha fatto, è stato un incidente, ma il Ristabilimento l'ha rinchiusa per omicidio. Nessuno sa perché il tocco di Juliette è mortale. Fino a che non ferisce qualcun altro, a nessuno importa davvero.
Il mondo è troppo impegnato a sbriciolarsi per dare attenzione a una diciassettenne. 
Malattie stanno distruggendo la popolazione, il cibo è difficile da trovare, gli uccelli non volano più, e le nuvole sono del colore sbagliato.
Il Ristabilimento diceva che il loro modo è l'unico modo per migliorare le cose, e cosi hanno gettato Juliette in una cella. Adesso moltissime persone sono morte e tra i sopravvissuti vi sono mormorii di guerra-e il Ristabilimento ha cambiato idea.
Forse Juliette è più che un'anima torturata rinchiusa in un corpo velenoso. Forse è esattamente ciò di cui il Ristabilimento ha bisogno.

Juliette deve fare una scelta:
Diventare un'arma. O diventare una guerriera.



Tahereh Mafi è una ragazza. Ha 23 anni. E' nata in una piccola città da qualche parte in Connecticut è ha quattro fratelli più grandi. Adesso vive nell'Orange County, California. Si è laureata in un piccolo college di arti liberali a due miglia dalle coste di Laguna Beach, ha diversi livelli di competenza in otto lingue diverse, e ha passato un semestre a Barcellona, in cui ha avuto l'opportunità di studiare la letteratura spagnola nella sua forma nativa.
Mafi ha viaggiato molto, ha vissuto in entrambi i lati degli Stati Uniti, e ha anche passato qualche anno a scrivere dell'orribile poesia. Quando non riesce a trovare un libro, la troveremo a leggere carte di caramelle, coupons e vecchie ricevute.




Da Seventeen Magazine (Fonte).


Dove ti trovavi quando ti è venuta l'idea di base di Shatter Me?

Ero seduta alla scrivania bevendo una tazza di tè quando questa ragazza solitaria e isolata mi è entrata in testa. Ho aperto un nuovo documento word e ho iniziato a scrivere su di lei.

Cos'è che ti è attirato a scrivere di un personaggio che non può toccare nessuno?

Penso che non essere in grado di toccare nessuno sia una cosa terribile. Ma penso anche che l'isolamento e l'alienazione che Juliette vive sono qualcosa in cui molti adolescenti (e adulti) possono rivedersi. Tutti ci sentiamo un po' messi da parte e non capiti, qualche volta; come se ci fosse qualcosa che ci separa dal resto delle persone. Ciò che vive Juliette porta quest'idea al suo estremo.

Cos'è che fa di Juliette un personaggio da ammirare?Ti rivedi in lei in qualche modo?

Juliette è il tipo di persona che mi piacerebbe essere. Ha molta forza interiore e tanta compassione. L'ammiro per essere capace di restare aggrappata alla sua umanità in un mondo che non le ha dato mai speranza.

Quando hai capito che volevi diventare una scrittrice?

Sono sempre stata una lettrice, ma non ho mai pensato di poter scrivere un libro-non ho mai pensato che sarei stata capace di fare qualcosa di cosi grande come scrivere un romanzo. E' stato solo quando mi sono laureata-circa due anni fa-che sono rientrata nel mondo della fiction e ho iniziato a chiedermi se sarei stata capace di scrivere qualcosa per me stessa.


Quali sono i libri che tutti gli adolescenti dovrebbero leggere e perché?

The Sky is everywhere di Jandy Nelson, perché è una delle storie più belle che abbia mai letto.
The Giver di Lois Lowry
, perché quel libro mi è entrato in testa implorandomi di iniziare a farmi domande sul nostro mondo.

The Hunger Games di Suzanne Collins
, perché è una storia incredibile sul sacrificio, la devastazione e la compassione in un mondo che cade a pezzi.





Questa prima mini-challenge è molto molto semplice!Visto che non abbiamo ancora iniziato a leggere il libro, la mini-challenge riguarderà le cover della serie!

Dovete semplicemente dirmi qual'è la vostra preferita e perché!
La risposta più bella vincerà tre ebook a scelta dalla mia libreria Goodreads!

Shatter Me (Shatter Me, #1)Unravel Me (Shatter Me, #2)Ignite Me (Shatter Me, #3)

Scegliere una cover è difficilissimo, oltre ad essere tutte e tre meravigliose, ognuna rappresenta qualcosa di diverso e almeno per me sono un po' imparagonabili!Ma dovendo proprio scegliere, direi che quella che preferisco è Ignite Me, un po' perché è come si distinguesse dalle altre due e un po' perché mi trasmette una forte sensazione di rinascita e rinnovamento!

PROGRAMMA READ-ALONG

Ed ecco qui il programma della read-along!La prossima tappa sarà ospitata da Frannie del blog Frannie in the pages, e con lei discuteremo i capitoli 1-16!
FRANNIE IN THE PAGES-8 giugno-Prima tappa-Discussione capitoli 1-16                         BOOKISH ADVISOR-15 giugno-Seconda tappa-Discussione capitoli 17-32
DOWN THE RABBIT HOLE
-22 giugno-Terza tappa-Discussione capitoli 33-50



26 commenti

  1. Wow che meraviglia il book trailer, non l'avevo mai visto *w*
    La mia copertina preferita è quella di "Unravel me" *-* adoro l'invero, la neve, il freddo e questa copertina oltre a trasmettermi tutto questo mi dà anche un senso di pace, ma allo stesso tempo ci vedo anche un qualcosa di distruttivo. Inoltre quei colori più chiari sullo sfondo mi danno l'idea di una nuova alba che sta per nascere, come se indicasse una nuova vita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io avevo mai visto quello di Shatter Me!E' stupendo *__*

      Elimina
  2. Finalmente sta per iniziare la Read Along di Shatter Me!
    Allora, la mia copertina preferita è proprio la prima: è l'inizio di tutto, da quell'occhio si può capire ciò che Juliette ha passato e sta passando. E facendoci caso, nella parte iniziale dell'occhio si può scorgere anche quello che accadrà in seguito, perché la prima copertina è quasi un'iniziazione alla seconda.
    Okay, come hai ben capito ho dei pensieri contorti riguardo a queste copertine bellissime, e spero di essere riuscita a spiegarmi al meglio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero è proprio come se la prima preparasse alla seconda!Adoro questa continuità tra le cover *__*

      Elimina
  3. Che bella che è l'intervista alla Mafi! Belli anche i pensieri che fa su quei tre libri, soprattutto su HG, ha proprio ragione :)
    Vediamo, le cover sono tutte e tre bellissime e non lo dico per un fatto semplicemente estetico ma, oltre a quello ovviamente, proprio per il messaggio che recano con sé. La prima è molto cupa. Con quelle ciglia che si trasformano in rami secchi e contorti, intorno ai quali vorticano uccelli rapaci, trasmette un senso di tristezza e sconforto che culmina nelle lacrime, in questo caso espressione della tristezza più profonda rappresentata nel congelamento delle ciglia inferiori, quasi a sembrare una cascata. La terza è vita. Ricca di colori, uccelli, foglie e fiori e quindi emblema della speranza e di un nuovo inizio. Ma quella che preferisco in assoluto è la seconda. Qui le ciglia sono completamente congelate e il colore bianco eclissa tutto il resto. Tutto sembra immobile, congelato nel tempo e nello spazio. È una situazione di stallo, il momento che si trova immediatamente prima e immediatamente dopo l’azione. Mi piace perché questa è la cover che indica il cambiamento, niente rimane immobile per sempre ed è il passaggio dall'immobilità all'azione a rendere un attimo speciale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bel commento, Valy!E sono d'accordo con te, ognuna porta con sé un messaggio diverso e sta a simboleggiare una fase del percorso di Juliette!

      Elimina
  4. Dopo che hai annunciato il tema della
    Mini-Challenge ho iniziato a scorrere con il dito sullo schermo del mio smartphone e ad ogni cover che vi appariva dicevo..."è quella! Quella che preferisco!". Sono tutte bellissime ma l'ultima è stupenda. Oltre a contenere il verde, uno dei miei preferiti, mi ricorda la primavera. La stagione delle rifioriture, le rinascite.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. Io non ho ancora il libro per iniziare la Read-Along :)

      Elimina
    2. Scusami Giulia, ti mando subito una mail ;)

      Elimina
  5. Che bello iniziare!
    La mia preferita è quella di Unrevel Me perché adoro la predominanza del blu, l'occhio circondato dal ghiaccio e la lacrima cristallizzata che rende il dolore assolutamente evidente e mi mette in empatia con la protagonista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io adoro i colori, e il fatto che sia tutto cristallizzato, è troppo bella *__*

      Elimina
  6. Sì cominciaaa *^*
    Il libro me l'hanno spedito da TBD venerdì... spero arrivi in settimana U_U

    Comunque riguardo la scrittrice... a me ha fatto strano invece quando ho scoperto che è sposata con Ransom Riggs! Una coppia di scrittori *__* che cosa figa!

    Riguardo la cover, la mia preferita penso sia quella di Unravel me che secondo me spicca tra le altre per la sua "diversità". Devo dire che sono un po' di parte, essendo una fan sfegatata dell'inverno, non potevo non amarla. Adoro i colori e il modo in cui le ciglia ghiacciate si trasformano nei rami degli alberi, freddi e spogli. Mi piacciono i colori freddi, bianco, rosa e blu, si armonizzano perfettamente tra loro e mi fanno pensare a un tramonto in un giorno freddo d'inverno in cui scende la neve *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo :D Vedrai l'edizione cartacea è davvero meravigliosa *__*

      Elimina
  7. Come si può scegliere, COME?!?!??!
    Allora... Il mio colore preferito è il blu, e la prima e la seconda... wow. Ma la terza? Dio santo. E' un tripudio di colori e mi dà i brividi solo a guardarla. E' meravigliosa! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah infatti è un po' impossibile xD anch'io adoro il blu *__*

      Elimina
  8. Ciao a tutte!!!
    Finalmente cominciamo questa Read-Along, e quanto cose che ho scoperto con questo primo post. Il book trailer mi ha fatto venire i brividi, molto bello ^_^

    Per la mia copertina preferita, è davvero difficile scegliere, tutte bellissime ma la mia preferenza va a Unravel Me, concordo con altre ragazze per la diversità di questa copertina, i colori così freddi rispetto alle altre, la fanno risaltare tantissimo. La cosa che mi colpisce di più, però, è il fatto che sembra bloccare il tempo, quest'immagine, cristallizza ogni cosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già è fatto proprio bene *__* Sii questa cover sembra davvero che immobilizzi ogni cosa, e poi rispecchia perfettamente gli avvenimenti del libro!

      Elimina
  9. Eccomi!! *^* ho letto l'intervista alla Mafi. E' vero, essere isolati a volta è un problema non solo dei ragazzi ma anche degli adulti! Non avevo mai visto il book trailer, è bellissimo!! *O* e se devo scegliere una cover,...oddio a me piacciono tutte T__T
    ognuna ha il suo fascino! Però shatter me è stupenda, adoro i colori, i rami spogli vicino all'occhio.. E' un po' come se rappresentassero un periodo buio, ma prossimo a un periodo migliore, rappresentato da una futura fioritura *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah è vero sono tutte e tre meravigliose *__* Comunque anche a me piacciono tantissimo i rami della prima *__*

      Elimina
  10. Eccomi *-* Il Book Trailer è qualcosa di assolutamente fantastico *___*
    Le cover di questa serie mi hanno colpito sin dalla prima volta che le ho viste e loro sono state il motivo che mi hanno spinta a cominciare a prendere i libri.
    Tra tutte, quella che da subito ho amato, è stata la copertina di Ignite Me: mi ha ispirato tantissima positività, soprattutto in un periodo in cui tutto sembrava grigio, i fiori che sbocciavano, l'arancione che dalla palpebra si intreccia poi con l'azzurro del cielo e il bianco delle nuvole mi ha fatto pensare a un sole che sorge, alla primavera, a una sorta di nuovo inizio, ma col sorriso e l'allegria dei colori caldi dei fiori che sbocciano e si allargano, mostrando la nuova vita. Praticamente, avevo deciso di provare questa serie perchè volevo assolutamente arrivare ad avere questo volume *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah già è davvero troppo bella questa *__* Io lessi il libro quando ancora non avevano fatto la ristampa con le nuove cover, ma non appena le ho viste me ne sono completamente innamorata *__*

      Elimina
  11. Il Book Trailer è fantastico, bellissimo, emozionante. Non vedo l'ora di inizare a leggere questo libro e questa saga :)

    Come copertina, la mia preferita è quella di SHATTER ME, sembra davvero che ci sia qualcuno che ti guarda, con la sua malinconia e dolore che ti chiede di aiutarlo. I colori sono bellissimi, le ciglia nere a ramo fanno risaltare il blu della pupilla, il dettaglio dell'uccello nell'occhio, ripreso dagli uccelli sullo sfondo che volano, è geniale e poetico.E' una copertina che ti cattura. ti ipnotizza, ti invita a girare la copertina e leggere il libro per riuscire a capire tutti i richiami a queste immagini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già ci sono tantissimi dettagli che non solo la rendono meravigliosa ma che vanno anche a riprendere aspetti del libro!La adoro *__*

      Elimina
  12. Che bela l'intervista. A me è piaciuta.

    Tra le copertine preferisco quella di Unravel Me primo perchè adoro l'acqua e la sua forma ghiacciata. Mi ricorda tanti pizzi delicati e irripetibili. Inoltre è eterea fresca, leggera, ma da anche un senso di pericolo. Sembra letale.
    Le lacrime/cascata mi ricordano la purezza, come ad indicare che la protagonista non è uan perosna negativa, ma positiva, pulita. Pura.
    Davvero bellissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bel commento Dru :) Già anch'io la trovo molto eterea, stupenda *__*

      Elimina
  13. Ciao, le cover sono tutte e tre stupende ma la mia preferita è “Unravel me”. Mi piacciono moltissimo i colori tenui sullo sfondo e l’occhio al centro contornato di giacchio è particolarissimo, mi ha colpito soprattutto perché non spicca come gli altri due ma si confonde con il cielo. Al contrario dell’acqua o del fuoco, che sono elementi prorompenti e inafferrabili, il giaccio è completamente diverso: è inesorabile, affascinante, crea forme incredibili, ma è anche pericoloso. È capace di dare vita a nuove creazioni, ma nello stesso tempo può essere letale e insinuarsi negli angoli più profondi degli oggetti, distruggendoli o alterandoli per sempre.

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)