Totally Should've Book Tag



Buongiorno, lettori!Oggi vi propongo un tag conosciutissimo e davvero molto carino, che però io non ho mai avuto l’occasione di fare prima d’ora: il Totally Should’ve Book Tag. 



1. Totally should've gotten a sequel - Avrebbe dovuto assolutamente avere un sequel

Personalmente tendo ad essere quasi sempre soddisfatta dei libri autoconclusivi, quindi non c’è un titolo che sento avrebbe dovuto avere un seguito. Tuttavia, posso dire che ci sono alcuni libri di cui mi sarebbe piaciuto sapere di più (sulla vita dei personaggi, sul mondo in cui è ambientato ecc) semplicemente perché li ho amati moltissimo. Due di questi sono Uprooted e The Darkest Part of the Forest.

2. Totally should've had a spin off series - Avrebbe assolutamente dovuto avere una serie di spin-off

Anche qui vale lo stesso discorso di prima, e se dovrei dare due storie di cui avrei letto volentieri di più posso nominare The Winner’s Curse e Under the Never Sky. Del primo soprattutto avrei amato uno spin-off su uno dei personaggi secondari.

3. An author who totally should write more books - Un autore che dovrebbe assolutamente scrivere più libri

Forse questa è la domanda più semplice di tutti. Se penso a un autore di cui voglio assolutamente leggere di più, questa è Erin Morgenstern, di cui ho amato alla follia Il Circo della Notte.

5. Totally should've ended differently - Avrebbe assolutamente dovuto finire in modo diverso

Anche qui, risposta semplice: la trilogia di Half Bad è finita in un modo che mi ha completamente devastata, e a mesi di distanza non so se questa serie si salva comunque, o se quel finale l’ha irrimediabilmente rovinata. 

6. Totally should've had a movie franchise - Dovrebbe assolutamente avere un franchise di film/serie tv

Unisco le due domande sui film/serie tv. Una serie che mi piacerebbe tantissimo vedere sullo schermo (piccolo o grande) è Shatter Me, i cui diritti sono stati infatti acquistati (anche se non ricordo bene a che punto siano esattamente). Un’altra serie che per me merita tanto, ma che per ora è stata trasformata solo in una web series, è Morganville Vampires.

8.Totally Should’ve had one point of view- Avrebbe dovuto assolutamente avere un solo punto di vista
Direi The100. Ci sono così tanti problemi con questo libro che forse i punti di vista sono la cosa minore, ma secondo me i vari POV hanno comunque contribuito a rendere la storia confusionaria. 

9. Totally should have a cover change - Dovrebbe assolutamente avere un cambio di cover

Tra le cover straniere (perché la situazione su quelle italiane è alquanto tragica) direi che non sono una fan delle cover originali (primissime edizioni) di Slammed della Hoover. 

10. Totally should've kept the original covers - Avrebbero dovuto assolutamente mantenere le cover originali

Qui potrei citare tantissimi libri, ma mi limito a due serie: Vampire Academy e la Tiger Series (a lato vi riporto cover originali e italiane). 

11. Totally should've stopped at book one - Si sarebbe assolutamente dovuta fermare al primo libro

Direi la serie To all the boys i’ve loved before di Jenny Han. Ho adorato il primo volume, ma il secondo non mi ha convinto completamente. Adesso che è in programma un terzo volume penso sicuramente che la serie avrebbe dovuto fermarsi al primo.


5 commenti:

  1. Anche io vorrei tanto che Erin Morgestern scrivesse dell'altro, ho amato il suo Circo della notte *-*
    E come non concordare sulla bruttezza delle cover italiane di Vampire Academy, anche se devo dire che nemmeno quelle originali mi fanno impazzire!

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo per la Morgestern. Sono sicura che farebbe un ottimo lavoro!
    Spero davvero di vedere un suo nuovo libro, un giorno

    RispondiElimina
  3. Questo tag è carinissimo :D mi sa che prima o poi lo farò anche io ^-^

    RispondiElimina
  4. Dopo l'immenso amore provato per Il circo della leggerei anche ad occhi chiusi altri 100 libri della Morgestern

    RispondiElimina
  5. Anch'io non ho una risposta per la prima domanda, però per il tuo stesso motivo vorrei un seguito di For Darkness Shows the Stars/Across a Star-Swept Sea. Vorrei tanto avere maggiore insight in quel mondo, in quella società, che secondo me è l'aspetto più caratterizzante ed affascinante della duologia :)
    Alla terza domanda rispondo: Courtney Summers, Ellen Hopkins e Lauren Oliver, anche se per quanto riguarda quest'ultima è un po' di tempo che sta praticamente pubblicando due libri l'anno, ma adoro troppo il suo stile, non ci posso fare niente xD

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)