Recensione The Darkest Part of the Forest Holly Black

Buongiorno, lettori!Oggi vi propongo una nuova recensione, quella di The Darkest Part of the Forest di Holly Black, che ho letto la settimana scorsa e che ho amato moltissimo!Della Black avevo già letto The Coldest Girl in Coldtown, che mi era piaciuto tanto, ma questo suo ultimo libro l'ho trovato molto molto più bello!Lo consiglio a tutti i fan dei libri della Stiefvater e dei libri sulle fate/creature mitologiche!

The Darkest Part of the ForestTitolo: The Darkest Part of the forest
Autore: Holly Black
Editore: Brown Books for young Readers
Trama:
I bambini posso avere un crudele senso della giustizia. I bambini possono uccidere un mostro e sentirsi orgogliosi di se stessi. Una ragazza può guardare suo fratello e credere che siano destinati a diventare un cavaliere e un bardo che combattono il male. Può credere di aver trovato ciò per cui è nata.
Hazel vive con suo fratello, Ben, nella strana città di Fairfold dove gli umani e le fate vivono fianco a fianco. La magia apparentemente innocua delle fate attrae i turisti, ma Hazel sa quanto pericolose possano essere, e sa come fermarle. O lo sapeva, una volta.
Al centro di tutto, c'è una bara di vetro nel bosco. In essa un ragazzo con corna sulla sua testa e orecchie appuntite come coltelli dorme da anni. Hazel e Ben lo amavano da piccoli. Ma il ragazzo dorme da generazioni, senza mai svegliarsi. 
Fino a che, un giorno, si sveglia..


C'è un mostro nella nostra foresta. Ti prenderà se non fai il bravo. Ti trascinerà sotto foglie e rametti. Ti punirà per tutti i tuoi scherzi. Non tornerai, mai più a casa.

Nel profondo della foresta di Fairfold vi sono fate, creature magiche, mostri, e una tomba di vetro nella quale un ragazzo con corna sulla sua testa dorme da anni.
Gli abitanti di Fairfold sono abituati alla stranezza della loro cittadina, sono abituati a restare chiusi in casa nelle notti di luna piena, a mettere sale e avena nelle loro tasche, a tenersi lontano dalla parte più oscura e pericolosa della foresta. Gli abitanti di Fairfold hanno sempre vissuto in pace con la popolazione magica. Poi il ragazzo fatato si sveglia, mettendo tutti gli umani di Fairfold in pericolo e non lasciando altra scelta a Ben e Hazel che combattere per riprendersi la propria città.

Una volta, c'era una ragazza che trovò una spada nella foresta.
Una volta, c'era una ragazza che fece un patto con le fate.
Una volta, c'era una ragazza che promise di salvare tutti, ma che dimenticò se stessa.

I fratelli Ben e Hazel hanno sempre avuto un rapporto particolare con la foresta, e con il ragazzo fatato che dorme da sempre nel bel mezzo di essa. Tutto il mondo ormai lo conosce, centinaia di turisti arrivano per vedere quello che tutti chiamano un miracolo, e ogni cittadino di Fairfold è stato almeno una volta alla tomba per confessare i propri segreti al ragazzo addormentato.
Ma Ben e Hazel hanno passato tutta la loro infanzia nella foresta, a cercare di uccidere insieme mostri e trovare un modo per risvegliare il ragazzo fatato. Crescendo hanno smesso di combattere, ma il loro legame con la foresta non è svanito, e quando la bara di vetro viene trovata vuota, diventa più forte che mai.

Al centro della storia c'è proprio il rapporto tra Ben e Hazel, e la sua evoluzione nel corso della storia è stato uno degli elementi che più ho amato del libro. I due fratelli hanno passato tutta la loro adolescenza tra dubbi e incomprensioni, cercando di proteggersi l'un l'altro e riparare per gli errori commessi in passato. Quando il ragazzo fatato si risveglia, portando a galla vecchi segreti e nuovi pericoli, Ben e Hazel devono affrontare i loro problemi e iniziare a combattere di nuovo insieme, fianco a fianco, come quando erano bambini.

The Darkest Part of the forest può essere considerato a tutti gli effetti una fiaba moderna. Mescola elementi mitologici, fantastici e soprannaturali di varie tradizioni reinterpretandoli in modo nuovo e originale, ambientando l'intera storia al giorno d'oggi. Ho amato il modo in cui la Black è riuscita a unire magia e modernità realizzando una storia immersa in un'atmosfera da sogno, ma che riesce comunque a essere realistica. E' un libro dark, appassionante e a tratti inquietante, pieno di colpi di scena e azione e magia. E' un autoconclusivo, e per quanto lo abbia amato e per quanto non mi dispiacerebbe leggere ancora di Fairfold, non posso che apprezzare la scelta della Black di terminare qui la storia di Ben e Hazel.



Book Trailer

12 commenti

  1. Speravo di leggere una recensione entusiasta! Il libro sarà presto nelle mie mani, ho cercato di resistere ma alla fine ho fatto l'ordine su bd per la versione con la cover bianca. *____*

    Se la Black ti è piaciuta anche in tCGoC, devi assolutamente leggere White Cat!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura lo adorerai anche tu!White Cat mi sa che sarà la mia prossima lettura della Black, mi ispira moltissimo!

      Elimina
  2. "Per fan della Stiefvater". A me è bastata questa frase per farmi venire voglia di leggerlo! E poi la recensione :D Di solito non amo le storie con le fate, ma questa sembra davvero originale e ben fatta. Inoltre sarebbe anche ora che io leggessi qualcosa della Black.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se hai letto la serie delle fate della Stiefvater, ma questo libro me l'ha ricordata molto!Comunque con la Black vai sul sicuro, i suoi libri sono uno più bello dell'altro *__*

      Elimina
  3. Sono curiosissima di leggere questo libro!
    E quel book trailer... *brividi*. Lo adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già il book trailer è fantastico *__*

      Elimina
  4. Davvero intrigante e particolare, il book trailer è davvero geniale! Ho decisamente voglia di leggerlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come libro è particolarissimo, spero ti piaccia!

      Elimina
  5. IO LO SAPEVO CHE AVREI DOVUTO PRENDERLO SUBITO! ero in libreria e tipo che questo libro mi guardava e sussurrava "prendimi prendimi prendimi" E AVREI DOVUTO ASCOLTARLO ahaha! ora mi ritrovo davanti alla tua bellissima recensione e tra un po' mi ritroverò sul sito di Amazon (perché la libreria ha esaurito le copie >_<) a ordinare questo autoconclusivo meraviglioso! 4,5 out stars it's pretty good ..lo hai anche consigliato agli amanti della Stiefvater (PRESENTE!) e quindi ..corro! è già mio questo romanzo ahah
    bellissima recensione Jul, troppo davvero :) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah grazie veronica, sono sicura lo amerai anche tu! *__*

      Elimina
  6. Oddio ma la trama mi ispira da morire *-* e la tua recensione poi mi ha dato il colpo di grazia Y.Y lo voglioooo!

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)