Gruppo di lettura My True Love Gave to Me-Discussione Your Temporary Santa David Levithan


Buon lunedi a tutti, lettori!Il gruppo di lettura di My True Love Gave to Me è ormai alla seconda tappa, e oggi vi parleremo di altri quattro racconti che compongono la raccolta, It's a Juletide Miracle, Charlie Brown, Your Temporary Santa, Krampuslauf e What the hell have you done, Sophie Roth?
Io vi parlerò nello specifico di Your Temporary Santa, di David Levithan (che vi ho presentato nella scorsa tappa), e dell'autrice della novella della prossima settimana, Kiersten White!

Your Temporary Santa

Ho paura di essere innamorato, perché significa chiedere cosi tanto. Ho paura che la mia vita non starà mai nella sua. Che non lo conoscerò mai. Che conosceremo solo storie, ma mai la piena verità.

Ho letto solo due libri di David LevithanOgni Giorno, che ho amato sin dalla prima pagina, e Dash and Lily's Book of Dares, scritto con Rachel Cohn, che ho trovato molto carino e perfetto per il periodo natalizio. 
Your Temporary Santa è una lettura brevissima, che narra più un singolo avvenimento che una storia vera e propria, ma che riesce comunque ad essere, a suo modo, speciale. 

Lui dice che i regali non sono importanti, ma io penso che lo siano-non per quanto costano, ma per l'opportunità che ti danno di dire "ti capisco".

Il protagonista è un ragazzo che la notte di Natale si traveste da Babbo Natale per far si che la sorellina del suo fidanzato, Riley, continui a credere nella magia delle feste dopo un anno difficile. 
La storia è immersa in un'atmosfera malinconica e anche un po' triste, principalmente perché il protagonista, nonostante ami il suo ragazzo, ha paura di non riuscire a trovare un posto all'interno della sua vita e della sua famiglia. La novella si conclude tuttavia con una nota positiva di speranza. Non c'è modo di sapere se l'amore tra i due ragazzi continuerà o se saranno destinati a lasciarsi, ma per il momento stanno insieme ed è questo ciò che conta. 

AUTHOR'S INTRODUCTION-KIERSTEN WHITE


Kiersten White è un'autrice americana di romanzi Young Adults conosciuta principalmente grazie alla sua trilogia fantasy Paranormalmente. 
Nata e cresciuta in Utha, Kiersten White ha studiato letteratura inglese alla Brigham Young University. Oggi vive a San Diego con suo marito e i suoi figli. Oltre alla serie Paranormalcy, ha pubblicato nel 2013 una nuova serie thriller intitolata Mind Games, insieme a The Chaos of the Stars, libro ispirato alla mitologia egizia. La White a anche scritto diverse novelle, comparse in varie antologie come Corsets and Clockwork.                                 Nella raccolta di My True Love Gave to Me, la novella della White è intitolata Welcome to Christmas, CA. 



Calendario Gruppo di Lettura

-4/12-14/12-
ISCRIZIONI

-15/12-22/12-
PRIMA TAPPA
Midnights Rainbow Rowell
The Lady and the Fox Kelly Link
Angels in the snow Matt de la Peña
Polaris is where you'll find me Jenny Han

-22/12-29/12-
SECONDA TAPPA
It's a Juletide Miracle, Charlie Brown Stephanie Perkins
Your Temporary Santa David Levithan
Krampuslauf Holly Black
What the hell have you done, Sophie Roth? Gayle Forman

-29/12-5/01-
TERZA TAPPA
Beer Buckets and Baby Jesus Myra McEntire
Welcome to Christmas, CA Kiersten White
Star of Bethlem Ally Carter
The Girl who woke the dreamer Laini Taylor


E questo è tutto per oggi!Vi aspetto settimana prossima per l'ultimo appuntamento con il gruppo di lettura, in cui vi parlerò di Welcome to Christmas, CA, che ho già letto e adorato!

8 commenti:

  1. Oddio Juliette, sono indietrissimo! Appena leggerò questo novelle, verrò a commentare!

    RispondiElimina
  2. ho trovato questa novella molto dolce e romantica l'ho iniziata pensando di doverla finire il giorno dopo e invece mi sono ritrovata subito all'ultima pagina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già anch'io ho pensato la stessa cosa xD

      Elimina
  3. Di Levithan non avevo mai letto nulla, Ogni giorno è ancora in wishlist che mi strizza l'occhio. Questa è stata una novella davvero molto breve ma anche carina, proprio come hai detto tu in ogni pagina si respira un'atmosfera di malinconia ma si conclude con una nota di speranza. Per me significa che nonostante il futuro sia incerto e imprevedibile da prevedere, non dobbiamo lasciarci condizionare da ciò che sarà ma vivere il presente. Bellissima anche la citazione che hai riportato, quella sui regali. Me l'ero segnata anche io :)
    Della White ho "Mind Games" in wishlist da una vita e prima o poi me lo dovrò procurare. Non vedo l'ora di leggere questa novella così potrò farmi un'idea sul suo stile..
    ps. poi la scorsa settimana mi sono dimenticata di commentare la tappa sulla novella di The fox and the Lady. Mm..mi ha lasciato parecchio interdetta. Non sono riuscita ad afferrare bene il senso del racconto, cioè, l'inglese l'ho capito ma è dove voleva andare a parare l'autrice che non ho afferrato bene. Fenny praticamente era la metafora della volpe? Comunque la conclusione è stata molto carina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacerebbe leggere Mind Games!Di Levithan invece ti consiglio moltissimo Ogni Giorno *__*

      Elimina
  4. David Levithan si è fatto adorare con colpa delle stelle ed anche con questo racconto.
    Le paure del protagonista le capisco benissimo. Già normalmente si hanno, ancora di più in un mondo in cui i gay sono accettati solo di facciata e per dimostrare che siamo tutti più buoni, finendo in realtà per fingere e ferire chi non è considerato normale. Davvero pessimo. Ma abbiamo appunto speranza!
    Della White per ora non ho letto nulla!

    RispondiElimina
  5. A me non ha convinto molto... troppo breve. Avrei voluto sapere di più della storia d'amore tra Connor e il protagonista, di cui non ci è neanche dato sapere il nome.

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)