Recensione Speechless Hanna Harrington

Buon martedi a tutti!Oggi vi propongo la recensione di Speechless di Hannah Harrington, un Young Adult contemporaneo dell'anno scorso che ho letto poco dopo la sua uscita e ho completamente adorato!








Titolo: Speechless
Autore: Hannah Harrington
Editore: Harlequin Teen
Data di uscita: agosto 2012
Trama: 
Tutti sanno che Chelsea non sa tenere un segreto...fino ad ora. Perché l'ultimo segreto che ha condiviso l'ha fatta diventare un'emarginata sociale, e per poco non ha ucciso qualcuno. Adesso Chelsea ha preso un voto di silenzio-per imparare a tenere la bocca chiusa e smettere di ferire gli altri. E se pensa che tenere segreti sia difficile, non parlare quando viene ignorata, ridicolizzata o anche attaccata è molto peggio. Ma c'è forza nel silenzio, e nei nuovi amici che si stanno, inspiegabilmente avvicinando a lei-persone che non aveva mai notato prima; un ragazzo di cui potrebbe perfino innamorarsi. Se solo i suoi nuovi amici potessero perdonarla per ciò che ha fatto. Se solo potesse perdonare se stessa.


RECENSIONE:

Solitamente, la prima cosa che mi attrae di un libro è la cover. Vorrei poter dire di leggere attentamente trama e recensioni prima di acquistarne uno, ma la verità è che mi basta vedere una bella copertina, neanche troppo elaborata, per farmi comprare il libro senza pensarci due volte.
Con Speechless è successa più o meno la stessa cosa. Inizialmente pensavo si trattasse solo di una cover provvisoria, ma quando è rimasta la stessa anche dopo la pubblicazione del libro la mia curiosità è salita alla stessa. E' una copertina cosi particolare, cosi diversa dai tanti vestiti pomposi, visi tormentati e foreste incantate che ricoprivano i titoli YA di Netgalley. E' stato impossibile non notarla.
La trama abbastanza vaga e simile ad altri contemporanei mi aveva leggermente scoraggiata, ma non abbastanza da frenare la mia curiosità, che per una volta mi ha fatto scoprire un libro che vale assolutamente la pena di leggere.

Avete mai trovato a restare in un completo silenzio per un giorno?
Penserete sia semplice (io certamente lo pensavo prima della lettura) ma se ci provate realizzerete di quanto sia in realtà impossibile non parlare anche solo per un'ora.
Chelsea, la sedicenne protagonista di Speechless, ci è riuscita. E non per un giorno, ma per settimane intere.
Dopo aver rivelato qualcosa che ha causato una marea di problemi ai suoi amici e conoscenti, qualcosa che ha quasi causato la morte di un ragazzo, Chelsea viene cacciata dal suo gruppo popolare di amici ed emarginata dal resto della scuola. Sentendosi terribilmente in colpa per ciò che ha fatto, Chelsea decide di fare un voto di silenzio per alcune settimane, in modo che la sua boccaccia non la rimetta di nuovo nei guai.
Ma nel silenzio Chelsea trova molto più di quanto si aspettasse, tra amicizie ed esperienze che non avrebbe mai immaginato di fare e forse anche un amore che pensava di non poter mai avere.

Leggendo Speechless mi sono resa conto di quanto parli durante la giornata. Mi sono sempre considerata un tipo timido e riservato, ma con le persone a me vicine parlo continuamente. Perfino quando sono da sola mormoro o canticchio sottovoce. Non riuscirei mai a fare niente di simile a ciò che ha fatto Chelsea, e questo è uno dei motivi per cui ho amato cosi tanto questo libro.
Speechless è, almeno inizialmente, pieno di cliché e stereotipi adolescenziali, ma durante la lettura ti fa davvero riflettere sull'importanza che diamo alle parole, e su come fermarci ad ascoltare piuttosto che parlare può davvero fare la differenza.

Chelsea non mi piaceva affatto nei primi capitoli. Era una di quelle ragazze che appartengono al gruppo più popolare della scuola ma che finiscono per fare da "cagnolini" delle loro amiche realmente popolari. Pur di essere accettata, Chelsea ha sempre fatto cose che non le piacevano e si è sempre comportata in un modo diverso da ciò che avrebbe voluto, tanto da non riconoscere più se stessa.
Quando, emarginata da tutti, non è più obbligata a fingere, la vera Chelsea esce lentamente fuori, una ragazza dolce e simpatica che non ha bisogno della popolarità per essere felice, ma che non dimenticherà mai gli errori commessi in passato.

Il romance è lento e graduale, ed è sicuramente uno degli aspetti più che ho apprezzato di più. La relazione tra Chelsea e il ragazzo in questione (non voglio spoilerarvi il suo nome) è molto complicata all'inizio, e prima che arrivi l'amore c'è una forte amicizia che li porta a conoscersi davvero, tanto che il loro rapporto non sembra affatto forzato, ma naturale, spontaneo e semplicemente adorabile.

Speechless è un Young Adult molto diverso dal solito, è pieno di riflessioni e speranza per il futuro, per niente superficiale e che ti fa davvero pensare a ciò che succederebbe se decidessimo tutti di ascoltare di più chi ci sta intorno.
4 stelline!

BOOK TRAILER

18 commenti

  1. Sembra proprio carino! Penso che nemmeno io riuscirei a tenere la bocca chiusa così a lungo XD però sarebbe proprio interessante provarci v.v
    Carinissimo anche il booktrailer *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già il booktrailer è davvero originale!

      Elimina
  2. Me lo hanno consigliato e sono contenta di aver trovato la tua recensione. :3 Ora lo leggerò sicuramente!

    RispondiElimina
  3. Amo questo booktrailer! *___*
    Ho scoperto questo libro proprio grazie a te, sarà stato forse in una mailbox ma non ne sono sicura, e da quel momento l'ho inserito in wishlist e non vedo l'ora di leggerlo! Bellissima recensione ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh si, l'ho presentato in una delle vecchie Mailbox :)

      Elimina
  4. Ma guarda, l'avevo addocchiato su goodreads ma l'avevo scartato per la copertina bianca xD Mi lascio troppo condizionare dalle copertine <.< Sembra davvero carino, per fortuna che ho letto la tua recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah io invece l'ho richiesto proprio per la cover XD

      Elimina
  5. Ma che bel libro! Anche se le storie sono molto diverse, per certi versi mi ha ricordato un po' "E finalmente ti dirò addio" di Lauren Oliver (probabilmente per il cambiamento della protagonista nel corso della storia). Lo inserisco nella mia wishlist! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, anche in quel libro inizialmente odiavo la protagonista, e alla fine ho finito per amarla!

      Elimina
  6. Libro davvero molto interessante e il booktrailer è davvero spettacolare. Mi piace molto l'idea di voler rimediare con un gesto concreto e non con semplici parole, è finito drittto in WL!

    RispondiElimina
  7. Oddio, sembra davvero bellissimo!

    RispondiElimina
  8. Quando imparerò a leggere in inglese? Quanti bei libri mi perdo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda imparare a leggere in lingua è molto più semplice di quanto si pensi!E una volta che hai iniziato, non ti fermi più!

      Elimina
  9. Bella recensione! Mi hai davvero incuriosita! La trama e la storia come l'hai presentata mi sembrano davvero interessanti..finisce subito in wishlist:)

    RispondiElimina
  10. Un o spunto molto interessante per una lettura davvero diversa dal solito..Sembra banale eppure può dare tantissimo! Sai penso di essere come te!!! Timida fuori ma chiacchierona da sola e con gli amici!

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)