Recensione Requiem Lauren Oliver

Buon sabato a tutti!Ecco la recensione di Requiem, ultimo volume della serie di Delirium!
So che dalla recensione sembra che abbia riassunto tutto il libro, ma in realtà ho parlato apertamente solo di ciò che succede nei primi due capitoli, per evitare spoiler :)



Titolo: Requiem
Autore: Lauren Oliver
Editore: Harper Collins
Pagine: 391
Data di uscita (americana): 5 marzo 2013
Trama:

Hanno cercato di spingerci fuori, di spingerci nel passato.
Ma noi siamo ancora qui.
E aumentiamo sempre di più ogni giorno.

Ora un membro attivo della Resistenza, Lena si è trasformata. La nascente ribellione di Chaos è sfociata in una vera e propria rivoluzione in Requiem, e Lena è al centro di questa lotta. 
Dopo aver salvato Julian dalla morte, Lena e i suoi amici sono ritornati nelle Terre Selvagge. Ma queste non sono più il paradiso sicuro che erano una volta, gruppi di ribelli sono nati lungo tutto il paese, e il governo non può negare l'esistenza degli Invalidi. I regolatori si sono infiltrati nei confini per eliminare i ribelli, e mentre Lena rischia la morte, la sua migliore amica, Hana, vive una vita sicura e senza amore a Portland come la promessa sposa del giovane sindaco.

RECENSIONE

Volevamo la libertà di amare. Volevamo la libertà di scegliere. Adesso abbiamo bisogno di lottare per raggiungerla.


Prima di leggere Requiem, ero molto spaventata dalle recensioni lette in giro. Avevo paura di ciò che sarebbe successo ai personaggi che avevo imparato ad amare nei libri precedenti, avevo paura che la Oliver mi spezzasse il cuore un’altra volta. E in un certo senso si, l’ha fatto.
Requiem (Delirium, #3)Prima di leggere Requiem, volevo che Lena raggiungesse la felicità. Volevo che Alex ritornasse ad essere il ragazzo dagli occhi color miele che amava Lena più di ogni altra cosa. Volevo che Julian non morisse, che Hana e Grace scappassero da Portland, che Raven e Tack potessero stare finalmente insieme e un milione di altre cose contemporaneamente.
Ma la Oliver…la Oliver non ci ha dato niente di tutto questo. Non ci ha lasciato nessuna garanzia, nessuna traccia, nessun indizio che ci dica cosa sia davvero successo nel mondo di Delirium.
Prima di leggere Requiem, ero terrorizzata dal fatto che l’autrice l’avrebbe fatto. Ora invece è come se per me non potesse esistere altra conclusione se non quella. Come se quel finale, cosi diverso da come l’avevo immaginato, cosi aperto e cosi pieno di possibilità, fosse esattamente ciò di cui noi lettori avevamo bisogno.

Forse siamo i nostri sentimenti ci hanno fatto diventare pazzi.
Forse l'amore è una malattia, e staremmo meglio senza.
Ma noi abbiamo scelto una strada diversa.
E alla fine, è questo il motivo per cui siamo scappati dalla cura: Siamo liberi di scegliere.
Siamo liberi perfino di scegliere la cosa sbagliata.



Quando ho letto Delirium ero troppo sconvolta per riuscire a trovare le parole giuste per descrivere un libro del genere. Quando ho letto Chaos avrei semplicemente voluto lanciare il libro per la stanza, e avevo cosi tanti pensieri in mente che le mie dita sbattevano freneticamente sulla tastiera nel disperato tentativo di cogliere ogni singola parola che mi passasse per la testa.
Delirium (Delirium, #1)
Appena finito Requiem, continuavo a ripetermi “non può finire cosi, non può finire cosi”. Non avevo visto arrivare quel finale, in realtà non avevo proprio visto arrivare un finale e basta. Nella versione kindle infatti hanno inserito anche un estratto di E finalmente ti dirò addio, cosa di cui mi sono accorta solo quando, arrivata al 92% di lettura, ho voltato pagina e mi sono ritrovata davanti il prologo.
Ci sono voluti un paio di giorni, un bel pacchetto di fazzoletti e una rilettura degli ultimi due capitoli per accettare che si, quella era davvero la fine della serie, ma ora che mi sono calmata posso dire essere pienamente soddisfatta da Requiem. La Oliver non mi ha deluso affatto, e mi ha dato esattamente ciò di cui avevo bisogno.

Il finale di Chaos aveva sconvolto tutti i lettori: Alex, sopravvissuto e vivo davanti a Lena, ma anche profondamente diverso da come lei lo ricordava. 
“Un morto tornato dall’aldilà”, è in questo modo che Lena lo descrive, e in un certo senso è proprio cosi.
Pandemonium (Delirium, #2)L’alex che ricordiamo, l’Alex di Delirium, è ormai morto, è stato sostituito da un ragazzo torturato per settimane nelle Cripte e che, anche se sopravvissuto, non sarà mai più lo stesso. E lena se ne accorge sin dall’inizio.
Sa che il suo Alex se ne è andato e uno sconosciuto, che la evita e non le parla mai, ha preso il suo posto.
Ma anche lei è cambiata. Anche la vecchia Lena, quella che Alex conosceva, è morta. Ora è diversa, più forte, più coraggiosa e testarda, e c’è anche un ragazzo diverso al suo fianco, Julian.

Intanto gli zombie, i curati, sono diventati finalmente consapevoli dell’esistenza di ribelli, e il governo vuole distruggersi a tutti i costi. Il gruppo di Lena decide di dirigersi a Portland, il fulcro della Resistenza. Ma a Portland ci sono tutti i ricordi della vecchia Lena, tutto ciò che ha cosi disperatamente cercato di dimenticare: Hana, Grace, l’estate trascorsa insieme ad Alex, la casa di 37 brooks, il supermarket di suo zio e le corse sfrenate in bicicletta per il quartiere.

Hana (Delirium, #1.5)Inoltre l’aggiunta di un altro POV, quello di Hana, ci permette di gettare uno sguardo su Portland e su ciò che sta succedendo alla migliore amica di Lena. Ormai curata, Hana si prepara al suo matrimonio con Fred Hargrove, futuro sindaco della città. Ma più passa il tempo, più le emozioni di Hana riaffiorano: senso di colpa, paura di ciò che succederà, gelosia verso Lena, che ha avuto l’unica cosa che Hana non avrà mai, l’amore.
Inizialmente non ero esattamente entusiasta dell’aggiunta del POV di Hana, mi interessava molto di più ciò che accadeva nelle Terre Selvagge, a Lena e Alex. Durante la lettura però ho cambiato completamente idea. Ciò che succede ad Hana sarà fondamentale alla fine del libro, lei stessa rivestirà un ruolo importantissimo nelle ultime pagine.

Non puoi essere felice se non sei infelice ogni tanto, giusto?

Lena ha subito un cambiamento radicale in Chaos. Requiem rappresenta il culmine di questa sua evoluzione. Mentre nel libro precedente era stato semplice dimenticare, ignorare il passato e concentrarsi unicamente sulla Resistenza, in Requiem Lena si trova ad affrontare un Alex-non-più-Alex e tutti i ricordi che porta con sé.
Annabel (Delirium, #0.5)Lena è costretta a stare con lui ogni giorno, è costretta a guardarlo parlare e scherzare con tutti i membri del gruppo tranne che con lei. Tutto ciò che vorrebbe fare è semplicemente correre da lui ed abbracciarlo, dirgli che starà bene, che entrambi staranno bene, ma ormai tutto è cambiato, e non si può più tornare indietro.

Ma mentre la vecchia Lena si sarebbe rintanata in un angolo a piangere, quella nuova riesce a mettere il dolore e i ricordi da parte, e continua a lottare per ciò in cui crede. La guerra è vicina, e per i ribelli non è ammessa nessuna distrazione.

Una volta Raven mi ha detto: "Colui che salta potrebbe cadere, è vero, ma potrebbe anche volare."
E' ora di saltare.


Come ho anticipato prima, anche Alex subisce una trasformazione enorme. Ciò che ha passato nelle Cripte è davvero inimmaginabile, e nonostante rifiuti Lena, rifiuti la sua vita di prima, qualche volta riusciamo a vedere tratti dl vecchio Alex trasparire dalla sua corazza di ferro.
In Delirium Alex si era sacrificato per salvare Lena, rinunciando alla sua vita, e negli avvenimenti tra Chaos e Requiem accade qualcosa di simile. Alex sacrifica la sua felicità per quella di Lena, e quando lei se ne rende conto, è ormai troppo tardi. E’ ormai troppo tardi per tutto.

Raven (Delirium, #2.5)Come può qualcuno avere il potere di distruggerti in cenere, a farti sentire allo stesso tempo cosi completo?

Ammetto di esser stata un pochino preoccupata del triangolo Alex-Lena-Julian, ma alla fine mi sono resa conto che non c’è mai stato un triangolo vero e proprio. Non è difficile capire chi è il ragazzo che Lena ama veramente, è il ragazzo che tutti ci aspettavamo, ma mi si è comunque spezzato il cuore per l’altro.

C’è anche da dire però che la sua non è stata una vera e propria scelta. Certo alla fine sappiamo chi ama, ma non c’è di certo un happy end, anzi. Il finale di Requiem è tutt’altro che felice, e dire “aperto” è un vero e proprio eufemismo, ma come ho detto prima l’ho trovato perfetto.
Perfetto perché, anche se non sappiamo nulla di certo, anche se non conosciamo il destino di Lena, ciò che succederà ad Alex, a Julian o a Hana, il messaggio che la Oliver voleva mandare ci è arrivato forte e chiaro.

Butta giù i muri.
E' questo, alla fine, ciò che conta.
Non sai cosa succederà se butti giù i muri;non puoi vedere l'altro lato, non sai se porterà libertà o rovina, risoluzione o chaos. Potrebbe essere il paradiso o la distruzione. 
Butta giù i muri.
Puoi vivere vicino, nella paura, costruendo barricate contro l'ignoto, dicendo preghiere contro l'oscurità, pronunciando versi di terrore e tensione.
Potresti non conoscere mai l'inferno;ma non troverai mai nemmeno il paradiso. Non conoscerai l'aria fresca e il volo.
Butta giù i muri.

58 commenti:

  1. Stupenda recensione Juliette, non vedo l'ora di poterlo leggere anche io, davvero complimenti <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale :) sono sicura che piacerà anche a te!

      Elimina
    2. ciao juliette devo chiederti un favore enorme per non spoilare in questo sito mi potresti scriver all mio indirizzo email il finale della saga. so che è una domanda al quanto strana ma sono fatta cosi. il mio indirizzo email è carlotta.borgogni@gmail.com grazie 1000 i anticipo se mi puoi fare questo favorone.

      Elimina
  2. Wow, che recensione incantevole.
    Non vedo l'ora di leggerlo, sono curiosissima. *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lenah =)
      Io non ho proprio resistito e l'ho preso appena è uscito!Chissà quanto ci farà aspettare la Piemme per averlo in Italia!

      Elimina
    2. Figurati è la verità! :D
      Davvero chissà... speriamo non tanto come con Pandemonium.
      Se no faccio come l'anno scorso che l'ho comprato in lingua, perché l'attesa è snervante! >.<

      Elimina
  3. io non l'ho ancora iniziata questa saga x_x aiuto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi iniziarla al più presto allora!E' magnifica =)

      Elimina
  4. Anch'io l'ho adorato, e a freddo ritengo che era giusto finisse così ^^
    Bello, bellissimo e particolarmente toccante e profondo *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già la Oliver mi ha proprio sorpreso!

      Elimina
  5. Una recensione bellissima, mi ha commosso! Quel l'ultima citazione poi, è stupenda *-*
    Ammetto di essere un po' (anzi, molto) spaventata da Requiem. Da una parte non vedo l'ora di leggerlo ma, dall'altra ho paura di quello che succederà e del fatto che siamo alla fine della saga... Questa tua recensione però mi ha fato venire una voglia matta di leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clary!Provavo le tue stesse emozioni prima di leggerlo, paura e tristezza allo stesso tempo!Ti assicuro che la paura passerà completamente durante la lettura, però non posso dire la stessa cosa della tristezza per esser giunti alla fine di una serie cosi bella :(

      Elimina
  6. Bellissima recensione!! brava come sempre!!!!
    ho paura a leggere sia il secondo che il terzo!!! Mi spaccherà il cuore!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary!Beh è vero, ti spezzerà sicuramente il cuore, ma ne vale sicuramente la pena :D

      Elimina
  7. OMG! Ok non l'ho letta tutta perché non voglio spoilerarmi y___y però penso proprio che lo leggerò presto *-* (alla fine con Clockwork princess c'ho rinunciato perché era troppo difficile e non me lo gustavo, ma con questo ce la dovrei fare)
    Dopo averlo letto tornerò a leggere per bene tutto v.v

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si devi leggerlo al più presto!Clockwork Princess lo sto trovando anch'io molto difficile, però ormai l'ho quasi finito e lo sto davvero adorando :)

      Elimina
  8. Devo ancora leggere Chaos ç-ç Però ho paura di non riuscire ad aspettare a leggere Requiem dopo...
    Splendida recensione ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me l'attesa è stata estenuante!ti conviene davvero aspettare l'uscita di Requiem in Italia!

      Elimina
    2. Allora penso che diventerò vecchia con la lentezza con cui hanno pubblicato Chaos XD

      Elimina
  9. Ti confesso che ho preferito non leggere la recensione per evitare spoiler, non avendo ancora letto Chaos....ho adorato troppo Delirium per rischiare di rovinarmi il seguito scoprendo qualcosa in anticipo!!! La leggerò dopo aver letto Chaos...anche perchè probabilmente vorrò sicuramente sapere qualcosa riguardo a Requiem per ingannare (anche se solo per un istante) l'attesa!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi leggere al più presto Chaos, anche se l'attesa per Requiem poi ti ucciderà!!

      Elimina
  10. Bellissima recensione! *-* non vedo l'ora di iniziare a leggere Delirium *-*

    RispondiElimina
  11. Io muoio! Già devo leggere Chaos-Pandemonium...E già leggere questa recensione mi uccide! Sapere che tra Alex e lei non sarà "lieto fine" è è è----non so nemmeno come definirlo! Però ciò che amo della Oliver è proprio il realismo nelle situazioni irrelistiche (per noi)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, alla fine nella realtà non c'è mai un vero e proprio happy end, inoltre penso che con un finale del genere la serie ci rimarrà per sempre nel cuore =)

      Elimina
  12. Non ho letto la recensione per non rovinarmi nulla, visto che devo ancora leggere chaos...Ma, non sto più nella pelle... Ho bisogno di sapere come finisce questa saga della Oliver che è tremendamente affascinante, bella e ben scritta! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo al più presto!Chaos ti spezzerà il cuore, e Requiem sarà ancora più sconvolgente, ma ne vale sicuramente la pena :)

      Elimina
  13. Questa recensione è stupenda*-* davvero, è bellissima**
    E devo ammettere che mi hai fatto tornare tutta la voglia di leggere Requiem -anche se ormai me lo sono spoilerata alla grande. Mi sa che al prossimo ordine che faccio me lo compro[:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie En :) So che Chaos non ti è piaciuto, ma penso che Requiem ti conquisterà un'altra volta ;)

      Elimina
  14. ciao Juliette,volevo farti tantissimi complimenti x questa meravigliosa recensione!immaginavo gia' dal titolo che requiem non sarebbe stato cio' che credevo...ma del resto l'autrice Oliver Lauren non e' la solita scrttrice direi scontata...non vedo l'ora di leggere l'ultimo libro della trilogia!non so' come faro' ad apsettare che esca qui in italia!!come vorrei sapere l'inglese!!!ma dopo questa fantastica recensione cerchero' di potrare pazienza visto che so' un pochino cosa mi aspettera' in requiem!magari poi l'happy end lo vederemo nella serie tv.chissa'...grazie ancora x avermi dato il coraggio di andare avanti,quasi dopo chaos,ero decisa a non proseguire piu' nella lettura,ed invece mi hai dato un ottimo motivo x fimire la trilogia,la tua recensione e' davvero splendida!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna :) innanzitutto grazie per essere passata e grazie anche per i complimenti!Ce l'ho messa tutta per far trasparire le emozioni che ho provato leggendo il libro nella recensione :)
      Si forse l'happy end lo troveremo nella serie TV, anche se penso che la stiano trasformando davvero troppo rispetto ai libri :/

      Elimina
  15. Cara Juliette ,adesso che ti ho scoperta non ti mollo piu'!!!hehehe!!!si come ogni serie tv che si rispetti alla fine stavolgono purtroppo sempre tutto,infatti avrei preferito mille volte di piu' il film!vedremo cosa sara'!ma come ha detto la Oliver,nessuno mai potra' cambiare cio' che sono i libri,e con essi tutte le emozioni provate nel leggere questa toccante storia,questo non potranno portarcelo via!dai vedremo cosa combineranno,sperando non si discostino poi molto dalla storia dei libri!!!grazie ancora a te!un grande abraccio,e buon lavoro!!!

    RispondiElimina
  16. scusate l'ignoranza ma io ho amato il primo libro e sto divorando il secondo..complimenti per la recensione..però volevo dire..c'è una serie tv?????? ditemi come si chiama quando e dove la farannoo xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!Io ti rispondo un po dopo...comuqnue avevano iniziato a girare per la serie tv ma purtroppo come anche quella di The selection non l'hanno approvata :(

      Elimina
  17. Io ho paura di leggere Pandemonium, non oso immaginare cosa potrebbe succedere quando uscirà Requiem. Y^Y Prevedo una valle di lacrime.
    Non so se dispiacermi o no per la serie tv... certo, mi sarebbe piaciuto tantissimo vederla ma gli stravolgimenti alla trama erano davvero troppi. :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetta l'uscita di Requiem prima di leggere Pandemonium, sarà sicuramente meno traumatico ;)

      Elimina
  18. Questa recensione è bellissima e mi mette ancor più voglia di leggere Requiem!
    Non riuscirò mai ad aspettare il momento in cui la Piemme si deciderà a pubblicarlo, sono tentata di leggerlo in lingua e terminare quella che considero una delle saghe Distopiche più belle di sempre! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io penso che questa sia una delle migliori serie distopiche, soprattutto dopo Requiem!

      Elimina
  19. Complimenti per la recensione Juliette!^^
    La saga della Oliver è assolutamente in cima alla mia wishlist, ma tra una cosa e l'altra non ho avuto ancora il piacere di leggerla! :(
    Spero di rimediare al più presto, perchè, oltre alla tua recensione, ho letto molti pareri positivi al riguardo! :D

    RispondiElimina
  20. Delirium è stato il mio primo libro distopico e mi ha aperto un nuovo mondo. Sarebbe bellissimo avere l'opportuna di vincerlo e finire questa entusiasmante saga

    RispondiElimina
  21. Altro distopico fantastico, Mi è piaciuto molto, ha una concezione del tutto nuova dell'amore, è qualcosa di VERAMENTE innovativo. Sarei davvero curiosa di leggere Requiem. Il mondo creato dall'autrice è davvero inquietante >.< tuttavia è affascinante, allo stesso tempo. ^^

    RispondiElimina
  22. voglio assolutamente leggere questo libro .. come è finito Chaos.... oddio .. povero Alex ... devo sapere cosa succedeeeeeee

    RispondiElimina
  23. Sto leggendo Chaos e mi sta piacendo molto.
    Vorrei vincere questo libro in italiano per il giveaway.

    RispondiElimina
  24. Premettendo che sono follemente impazzita per "Delirium". Con momenti di totale estraneazione dal mondo reale. "Chaos" mi ha spiazzata. In primis per il finale, che consiste in una scena critica, spezzata. E ti manda in tilt per tutte le domande che ti piombano addosso in quell'istante, domande alle quali si può rispondere solo nel terzo che, e qui arriva la parte "sadica", non è ancora uscito. Panico.
    Inutile dire che sono entrata letteralmente nel panico.
    Una cosa che mi ha stupito,in questa saga che mi è entrata nel cuore, è il cambiamento di Lena, che, come già hai scritto nella recensione e consistente, e la Oliver lo sottolinea in ogni capitolo. Anche questo costringe a interrogarsi, anche se ho notato che tutta la saga vuole spingere il lettore a mettere in discussione tutto, anche su temi molto attuali come il fatto del governo che riesce a manovrare il popolo in uno stato di paura con delle menzogne. Fortunatamente "Requiem" sta per uscire anche qua anche se suppongo, dalla tua recensione che il finale non sia un "happy ending" non che avessi dubbi, sarebbe stato totalmente incoerente con quello raccontato fin ora. Ho paura però che l'ultimo libro spezzerà il mio piccolo cuoricino da lettrice come quando si perde un caro amico, è per questo che da una parte sono ansiosa ma dall'altra spaventata.
    Se anche tu hai "amato" la trilogia di "Delirium" sai di cosa sto parlando.
    Alla prossima!


    Vorrei partecipare al Giveaway per questo libro .

    RispondiElimina
  25. Non ho ancora avuto modo di iniziare questa saga ma sono sicura che non mi deluderà *-*

    RispondiElimina
  26. Scusate vorrei leggere questo libro in inglese ma non riesco a trovarlo avete qualche posto da consigliarmi?

    RispondiElimina
  27. Mi è arrivato proprio oggi Delirium, sono ancora indietro, ma conto di leggerli tutti e tre :D

    RispondiElimina
  28. discopico fantastico lo voglio assolutamente leggere u.u

    RispondiElimina
  29. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  30. Ciao juliette adoro questa saga.. purtroppo non riesco a trovare l'ultimo libro.. vorre sapere la fine.. ptresti scriverla al mio indirizzo stellangela96@hotmail.it grazie <3

    RispondiElimina
  31. Non riesco ad aspettare l uscita di requiem in italiano! Te hai avuto problemi a leggerlo in inglese perche ho paura che non riusciro a capirci niente! :((

    RispondiElimina
  32. Ragazze magari li sapete,ma voglio comunicarvi che requiem uscira'a gennaio qui nelle nostre librerie!finalmente!!ho scritto alla casa editrice,nin c'e ancira una data precisa,ma i mese e'gennaio!!

    RispondiElimina
  33. P.s scusate gli errori di ortografia, ma con il cellulare sono un disastro!

    RispondiElimina
  34. Ragazze magari li sapete,ma voglio comunicarvi che requiem uscira'a gennaio qui nelle nostre librerie!finalmente!!ho scritto alla casa editrice,nin c'e ancira una data precisa,ma i mese e'gennaio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si!! Finalmente! Grazie per avercelo detto ^^

      Elimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)