Blog Tour "Raven Boys" di Maggie Stiefvater - Tappa #2

Buongiorno lettori, e benvenuti alla seconda tappa della splendida iniziativa ideata da Denise del blog Reading is Believing, il The Raven Boys Blog Tour!
Sono davvero felicissima di aver avuto l'occasione di partecipare a quest'iniziativa, se passate spesso su questo blog saprete che Maggie Stiefvater è una delle mie scrittrici preferite in assoluto, e contribuire a questo Blog Tour di The Raven Boys è per me un onore!
Il blog tour è formato da sei tappe, ognuna con un tema diverso e 5 elementi da associare a The Raven Boys!Nella prima tappa Denise aveva condiviso 5 citazioni dal libro, mentre oggi io vi mostrerò 5 libri che mi fanno pensare a questo romanzo!
Come nella scorsa tappa, anche oggi ci sarà una copia di The Raven Boys in palio, a fine post vi spiego come fare per partecipare, oltre ad annunciare il vincitore
della prima tappa ;)
Se non conoscevate l'iniziativa, vi rimando al primo post (cliccami), se avete invece partecipato alla tappa di Denise, non vi resta che continuare a leggere!
Di seguito trovate il calendario completo del blog tour :)


13/11-Tappa #1-Reading is believing
20/11-Tappa #2-Sweety Readers
27/11-Tappa #3-From a book lover
04/12-Tappa #4-Diario di una dipendenza
11/12-Tappa #5-L'universo dei libri
18/11-Tappa #6-She was in wonderland

Ed ora passiamo al tema di questa tappa!Non è stato semplicissimo scegliere solo 5 libri che mi ricordassero The Raven Boys, sono partita da una lista di circa dieci titoli, ma alla fine sono riuscita a ridurla a 5!
Di seguito trovate la cover del libro in questione, e la mia spiegazione del perché associo proprio quel romanzo a The Raven Boys!


The Diviners (The Diviners, #1)

1.The Diviners: why?

Ho iniziato la recensione di The Diviners (in italiano La stella nera di New York) con la frase: Esistono certi libri che ti conquistano dal primo sguardo. Libri che ami ancor prima di iniziare.[...]Libri che sai ti rimarranno nel cuore per molto, molto tempo. Ecco, questa è la stessa identica sensazione che ho provato con The Raven Boys, e mentre riflettevo sui libri da associargli, La stella nera di new york è stato il primo titolo a cui ho pensato. Anche qui abbiamo infatti dei "divinatori", anche se con abilità diverse rispetto ai personaggi di The Raven Boys, e un bel mistero da risolvere!

Unspoken (The Lynburn Legacy, #1)

2.Unspoken: why?

Non ho letto Unspoken (anche se spero di farlo presto!), ma ogni volta che ne leggo una recensione lo associo a The Raven Boys!Non so quanto in realtà abbia in comune con il libro della Stiefvater, ma la trama mi ricorda tantissimo la storia di Blue e Gansey!

Nevermore (Nevermore, #1)

3.Nevermore: why?

Non potevo proprio non aggiungere Nevermore a questa lista. Il libro ha infatti in comune con The raven boys uno degli elementi principali della storia: i corvi!
Il libro in sé non mi è piaciuto affatto, ma ho trovato la mitologia interessante, e anche se in Nevermore i corvi sono quelli ispirati alle storie di Poe, ogni volta che penso a questo libro non riesco ad evitare di associarlo a The Raven Boys!

The Nightmare Affair (The Arkwell Academy, #1)

4.The Nightmare affair: why?

Lo ammetto, questi due libri non potrebbero essere più diversi tra loro, ma prima di leggere The Raven Boys (di cui avevo letto a malapena la trama per non avere nessun tipo di anticipazione),
pensavo che la storia della Stiefvater fosse simile a quella di The Nightmare Affair, libro che avevo adorato!
The Nightmare affair è una lettura leggera, divertente e non troppo impegnativa, ma anche qui troviamo una leggenda che sulla quale i protagonisti indagheranno, e un mistero da svelare!

Between the Devil and the Deep Blue Sea (Between, #1)

5. Between the devil and the deep blue sea: why?

Anche qui le due storie non potrebbero essere più diverse, ma le ambientazioni dei due libri sono molto simili tra loro, e mentre leggevo The Raven Boys, l'atmosfera di Henrietta non faceva che ricordarmi quella di Echo.


the raven boys book 2 t6cXr9gLEd ora passiamo alla seconda parte del post!Come vi ho anticipato prima anche in questa tappa c'è una copia in palio di The Raven Boys!
Come fare per vincerla?Semplicissimo, dovete commentare questo post (ricordandovi di aggiungere anche il vostro indirizzo email) condividendo il titolo di un libro che vi faccia pensare a The Raven Boys, includendo una spiegazione della vostra scelta.
Per partecipare avete una settimana di tempo, nella prossima tappa sarà svelato il nome del vincitore :)
Buona fortuna a tutti!

Per quanto riguarda invece la prima tappa sul blog di Denise, la citazione vincitrice è quella di Cristina Lee!
Complimenti Cristina :D Presto riceverai una mail ;)



36 commenti:

  1. Gli ultimi due libri che hai mostrato dovrò leggerli assolutamente!! *-*
    Un libro, o meglio una saga, che mi fa pensare a Raven Boys è la saga di Black Friars. Probabilmente non hanno quasi nulla in comune, ma in Black Friars c'è un gruppo di ragazzi mascherati, il gruppo delle cinque lune, che mi è subito venuto in mente sentendo parlare dei Raven Boys; inoltre i protagonisti si trovano in un'incessante lotta contro gli spiriti del presidio, che la protagonista è in grado di comandare, e sono alla ricerca di un oggetto di cui non si conosce precisamente il significato, la spada dei Blackmore. Inoltre le atmosfere un po' cupe e lo stile molto particolare della De Winter, per quanto diversi da quelli della Stiefvater, me la ricordano in quanto a originalità e alla capacità di distinguersi anche solo nell'uso delle parole e alla loro capacità di immergerti totalmente nel mondo descritto, da cui non ti vorresti più staccare. :)

    La mia mail dovresti averla, comunque è mari_93.p@hotmail.it :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già sono entrambi fantastici *__*
      Ho amato il primo libro di Black Friars, e concordo con te per lo stile, quello della Winter è decisamente particolare :)

      Elimina
  2. Il libro che mi ricorda di più The Raven Boys è La Bambina Senza Cuore di Emanuela Valentini.
    La Trama, a parte i fantasmi e l'ambientazione un po' cupa non ha niente a che vedere con il libro della Stiefvater, ma sulla copertina c'è una inquietante bambina con delle splendide ali di corvo sul capo come cappello, una immagine da brivido ma molto suggestiva, che mi ricorda il corvo sulla copertina di Raven Boys.

    P.S.: sto seguendo da pochissimo il tuo blog è molto carino :)

    (mail: lauretta207@hotmail.it)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Laura :) La bambina senza cuore non l'ho ancora letto, ma la cover è semplicemente fantastica *__*

      Elimina
  3. Fantastica idea quella di associare i libri, partecipo volentieri!!

    Premettendo che non ho letto Raven boys in lingua ma solo parecchie recensioni, il libro, che mi è piaciuto un sacco, e che gli ho subito associato è: Beautiful Creatures/La sedicesima luna, di Kami Garcia e Margareth Stohl! Ecco perché..

    Ethan di Beautiful creatures vive in una città piena di misteri e magia che riguardano anche la sua famiglia; all’inizio è ignaro di tutto ciò e conduce una vita monotona in una città secondo lui altrettanto monotona. Anche Blue, mi pare di capire, vive in una famiglia che di normale ha ben poco, e di sicuro all’inizio anche lei non è consapevole di ciò che la attende! Ethan dopo aver incontrato Lena mette in discussione tutto il suo mondo, e man mano che la conosce, oltre a scoprire come il ‘destino’ ha giocato con loro, viene sconvolto del tutto da questa ‘bellissima creatura’, mettendo a rischio anche la sua stessa vita per lei.. (non continuo per evitare spoiler sul finale) ..insomma..
    Ambientazioni misteriose, incontri che sconvolgono la vita e baci “mortali”.. questo ho trovato in Beautiful creatures e questo spero di trovare anche in Raven boys!

    Ecco la mia email: alessandraxx89@hotmail.it
    Ciao e grazie dell’iniziativa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Alessandra :) Anche a me ricorda molto Beautiful Creatures, infatti volevo inserirlo ma alla fine ho dovuto scegliere gli altri!Ottima scelta ;)

      Elimina
  4. Io ho pensato a "La lettrice bugiarda" di Brunonia Barry. Towner Whitney (protagonista del romanzo) molti anni prima di quando ha luogo il libro ha lasciato l'isola in cui è cresciuta dopo che aveva previsto il futuro, momento coincidente con la morte della sua gemella.
    Forse non è la scelta giusta, ma Towner ha un grande potere, quella di essere una lettrice come la maggior parte delle donne della sua famiglia, di poter vedere il futuro ma abbandona tutto ciò che era dopo che aveva perso ciò che più amava. Blue invece è il suo contrario: proviene da una famiglia di chiaroveggenti, eppure lei non ha alcun potere; nonostante ciò però si impegna ad aiutare Gansey a raggiungere il suo scopo.
    Towney e Blue sono praticamente una l'opposto dell'altra. Stranamente quando mi si chiede di pensare a qualcosa collegato a un'altra cosa il mio cervello viaggia per contrari, ecco il perchè di questa scelta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dimentico sempre la mail, cavolo! thebabs.p@gmail.com

      Elimina
    2. Ciao Charlie :) Non conoscevo questo libro, ma lo aggiungerò sicuramente in wishlist, mi incuriosisce molto!Grazie per aver partecipato :)

      Elimina
  5. Ahhhhh! Juliette! A leggere di aver vinto una copia mi sono venuti letteralmente i brividi! Grazie mille a voi per il blog tour e a Denise per l'opportunità! Non saprei come definire la felicità che sto provando al momento. Really.
    Non ho letto nessuno dei libri che hai riportato sul post, però la maggior parte mi aveva incuriosita molto, e le cover sono tutte bellissime! Se poi hanno tutti un ché che ricordi Raven Boys ancora meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua citazione è stata quella che mi ha colpito di più! Ne avevo selezionata qualche altra e poi ho chiesto a Marco di aiutarmi a scegliere e indovina? Anche la sua preferita era la tua... al che non abbiamo più avuto dubbi :) è davvero azzeccatissima per Blue e Gansey! Ora ti invio la mail per l'indirizzo :3

      Elimina
    2. Grazie mille Denise! Sono contenta che la mia scelta sia piaciuta anche a Marco! Non vedo l'ora di poterlo leggere :*

      Elimina
    3. Ciao Cristina :) Concordo con Denise, la citazione che hai scelto era bellissima, oltre ad essere adattissima alla storia :)

      Elimina
  6. Ciao Juliette :D
    questo bel tour mi ha portato sul tuo blog e volevo ringraziarti per l'opportunità ;)
    Ho da poco letto shatter me e ti sto immaginando come la sua protagonista XD

    Il libro che ho subito associato a Raven Boys è la saga delle cronache del ghiaccio e del fuoco di George Martin. I corvi vengono nominati molto nei vari libri, corvi messaggeri, associati a presagi di sventura, portatori di cattive notizie: "Ali oscure, oscure parole."
    Uno dei personaggi, il piccolo Bran, ha continue visioni di un corvo con tre occhi, simbolo di saggezza e conoscenza, legato ad antiche leggende e a poteri che Bran scoprirà di avere pian piano durante il percorso che lo porterà a cercare un incontro proprio con questo corvo a tre occhi :)

    la mia email è questa: claudiacastaldi@hotmail.it
    Grazie ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia :) Ahh che bello spero che Shatter Me ti stia piacendo :)
      Quella è una saga che devo assolutamente iniziare, prima o poi, bella scelta ;)

      Elimina
  7. Io non so proprio per quale motivo, ma a The Raven Boys mi viene spontaneo associare, dalla prima volta che ne ho sentito parlare, Winter di Asia Greenhorn!
    Non c'entra assolutamente nulla, me ne rendo conto, ma i ragazzi corvo mi ricordano in qualche modo la "società scolastica segreti" dei Nox del romanzo della Greenhorn.
    Non so spiegare il perchè in maniera più completa per il semplice fatto che l'associazione mi è venuta spontanea senza una particolare ragione, quindi chiudo qui il mio commento haha
    (email: simo.avril4ever@email.it)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Winter l'ho letto tantissimo tempo fa, ma ricordo che mi era piaciuto :) Grazie per aver partecipato ;)

      Elimina
  8. Ho partecipato alla prima tappa e partecipo anche a questa :) che grande idea associare Raven Boys ad altri libri! Non ho letto in lingua R.B. però adoro la scrittura della Stiefvater e sono curiosissima di leggere questo suo nuovo lavoro, ergo partecipo al GA ;)

    Essendo nuova, mi sono subito iscritta come follower e la mia email è la seguente: gina87@alice.it

    Per quanto riguarda il libro che collego a Raven Boys è.... "Divergent" di Veronica Roth.
    Lo associo con Raven Boys non perchè tratti di un argomento simile (a parte l'amore che c'è sempre, comunque, dovunque) o sia dello stesso genere, ma per una scena di Divergent che è collegata alla figura dei corvi.
    Ho subito pensato ad uno degli scenari della paura di Tris, la protagonista, che si ritrova a lottare contro uno stormo di corvi che l'attacca. Qui i corvi sono visti come qualcosa di cattivo (spesso lo sono) ma spero che in Raven Boys la figura del corvo venga "scagionata".

    Grazie e buona fortuna a tutte! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la partecipazione Gina :) Anch'io amo la scrittura della Stiefvater, è in assoluto una delle mie autrici preferite :)
      Ahh quanto ho amato Divergent, ottima scelta :)

      Elimina
  9. Eccomi :3 non potevo non commentare anche io! Hai fatto delle scelte davvero interessanti. A parte La stella nera di New York gli altri non li ho letti, ma mi ispirano troppo sia The nightmare affair che Between the devil and the deep blue sea :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che adoreresti entrambi :)

      Elimina
  10. Ciao partecipo anche io a questo fantastico blogtour! Ho preso parte anche alla prima tappa ma non ho avuto molta fortuna quindi ci riprovo qui!!! :D
    Potrà sembrare scontato ma al libro di Raven Boys associo automaticamente la saga della Casa della Notte di P.C. e Kristin Cast che racconta le vicende di una giovane di 17 anni, Zoey che un giorno riceve il marchio, e si trasferisce nella Casa della notte, una sorta di scuola per vampiri, dove affronterà il processo che la porterà a trasformarsi definitivamente.
    La mia e-mail è bomparola@alice.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francy per aver partecipato!La casa della notte ho smesso di seguirla più o meno dal decimo libro, ma i primi volumi mi erano piaciuti molto :)

      Elimina
  11. Ciao Juliette!
    Che bella anche questa tappa *_* davvero delle belle scelte e tra l'altro ci sono alcuni titoli che mi ispirano anche molto. Partecipo volentieri anche a questa tappa :3
    Se devo scegliere un libro a cui abbinare Raven Boys, opterei per Chi è Mara Dyer di Michelle Hodkin. Ho scelto questo perché la suspence, le allucinazioni, apparizioni e tutto ciò che coinvolge Mara mi fanno ricordare molto i ragazzi corvo.
    La mia email è: ruggiero.giorgia90@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gio :) Grazie mille!Mara Dyer è una serie particolarissima e davvero molto inquietante, bellissima scelta :)

      Elimina
  12. Congratualazioni Cri!!!
    Io ho partecipato alla prima tappa quindi ho pensato subito di diventare una tua nuova follower *-*
    Allora se dovessi a primo impatto pensare ad un libro che in qualche modo mi ricordi The Raven Boys direi senza ombra di dubbio "il mulino dei dodici corvi".
    Parla di un orfano (Krabat) che sogna ripetutamente dei corvi che lo chiamano con insistenza. Deciderà di andare alla ricerca del luogo che fa da sfondo al suo sogno e riuscirà a trovare lavoro grazie ad un mugnaio. Scoprirà poi di essere finito in una scuola di magia nera. Nel romanzo posso dire che c'è di tutto un pò: amore, amicizia, voglia di libertà e la lotta del potere. Appena vidi la cover del romanzo della Stiefvater ho avuto un flash che mi ha riportato a quel libro!!!
    la mia email è claudinareading@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo, l'autore del romanzo si chiama Preussler Otfried. Mamma ci ho messo due ore per copiarlo bene!!! :D

      Elimina
    2. Ciao Claudina, grazie per essere passata e per la partecipazione!Molto bella la trama di questo libro :)

      Elimina
  13. Ciao! vorrei partecipare anche io a questo ''concorso''.
    Comunque, il libro che assocerei a The raven boys è Blue Bloods di Melissa de la cruz, per vari motivi.
    Da quanto ho capito dalla trama del libro, Blue ucciderà il suo vero amore con un bacio, quindi dovrà scegliere se stare con lui e ucciderlo o stargli alla larga. Mi riporta mooltissimo alla saga Blue Bloods, perché anche Schuyler, o meglio Jack deve fare una scelta, perché è legato alla gemella Mimi come un legame di sangue da milleni. Se Jack non dovesse rinnovare il legame in ogni ciclo vitale, uno di loro morirebbe. E quindi Jack nella saga dovrà fare una scelta, cioè stare con Schuyler,l'amore della sua vita e rischiare di morire, o vivere, ma stare con una persona che non ama.
    la mia e-mail è holdontight98@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adriana :) Blue Bloods è una serie davvero carina, peccato abbiano smesso di pubblicarla qui in Italia :/

      Elimina
  14. Eccomi ^^ sto partecipando anche io al tour, complimenti al primo vincitore!
    Incrocio le dita e ritento in questa tappa :)
    Il libro che associo a Raven Boys è Burned (House of night #7) di P.C. e Kristin Cast.
    Si tratta di una serie che inizialmente mi aveva davvero entusiasmata fino al settimo libro, appunto, ma ora purtroppo mi ha stancata e spero di finirla al più presto. Ho citato questo libro per la relazione dolcissima tra il ravenmocker (ragazzo corvo) Rephaim e la vampira rossa Stevie Rae. La loro storia d'amore mi aveva colpito moltissimo, anzi secondo me è la più bella di tutta la serie. Un vero peccato per i libri successivi della serie, ma Burned mi aveva colpito per Rephaim e Stevie Rae. E' una storia che racconta come una bestia senza cuore, ritrova i sentimenti grazie a un gesto d'affetto e all'amore. Io adoro queste storie di salvezza e il fatto che Rephaim era un corvo mi ha ricordato Raven Boys.
    la mia email: leda.92@hotmail.it

    RispondiElimina
  15. Partecipo anche io :3
    Non ho ancora letto il libro quindi l'associazione sarà più relativa alla trama generale e alla copertina. Per quanto mi riguarda pensando a The Raven Boys mi viene in mente American Gods di Neil Gaiman; prima di tutto perché uno dei protagonisti della storia è Odino, secondo la mitologia il dio era accompagnato da due corvi ovunque andasse Hugin e Munin, Pensiero e Memoria. Inoltre il fattore mitologico che emerge da Raven Boys è facilmente accostabile al fattore mitologico di American Gods, in entrambi infatti si parla di mitologia, nello specifico personaggi mitologici in contesti moderni.
    Per finire c'è il fattore Cover, American Gods ha una cover che rappresenta una strada vuota, il cielo nero e un fulmine che si abbatte in mezzo alla strada, nella mia testa il fattore cielo nero e corvi in volo sono appaiati, soprattutto perché per secoli i corvi erano i messaggeri di morte che volavano sopra i cambi di battaglia, siccome la guerra è uno degli elementi fondamentali di American Gods l'associazione è nata da sola.

    La mia mail è cecy.porta@gmail.com
    Dei libri che hai segnalato tu, invece, sono davvero incuriosita da The Diviners, ho visto recensioni stupende su youtube e pare sia bellissimo, non vedo l'ora di leggerlo. Anche se penso lo leggerò in inglese perché come titolo "La stella nera di New York" è terribile! E la cover originale è meravigliosa.

    RispondiElimina
  16. Partecipo molto volentieri!
    Non ho letto "The Raven Boys" in lingua, tuttavia un libro a cui lo associo è Fallen di Kate Lauren che, a parer mio, è veramente molto carino. Lo collego a "The Raven Boys" prima cosa per la cover. Il libro della Lauren ha una copertina molto cupa, la ragazza è lì, nei boschi bui, è proprio il classico ambiente del corvo. La trama in sé, poi, ha un particolare elemento in comune con quello della Stiefvater: ogni volta che Daniel bacia Luce in una sua nuova vita poi succede qualcosa che fa morire la ragazza. Blue sa che ucciderà il suo vero amore con un bacio.
    La caratteristica migliore di "Fallen" è l'ambientazione, ho adorato l'atmosfera macabra, la presenza del cimitero, l'avere la piscina in una specie di chiesa. Ogni riga del libro non fa che aumentare l'elemento gotico, credo quindi che questa particolare atmosfera si ritrovi anche in "The Raven Boys".
    E' per tutti questi motivi che associo spesso il libro della Lauren a quello della Stiefvater.
    Ci sono altri due libri a cui collego "The Raven Boys", tuttavia qusto mi è sembrato il più appropriato :D
    La mia mail: ninfaa00@gmail.com
    Comunque... The Nightmare Affair sembra troppo carino!

    RispondiElimina
  17. Eccomiii, sono in ritardo ma non troppo vero? :D Ho partecipato alla prima tappa e partecipo molto volentieri anche a questa. Complimenti a Cristina :) Dunque, un libro che mi fa pensare a "the Raven Boys" per i suoi fantastici protagonisti alati è: Biancaneve e il cacciatore di Lily Blake. In questo libro i corvi hanno una presenza molto significativa secondo me. Inanzitutto, il nome della regina cattiva "Ravenna"(secondo me nasce dalla parola Raven, che significa corvo, e sempre secondo me è stato attribuito alla regina proprio per sottolineare il suo cuore oscuro, nero -come le piume di questi animali- con un intento ben preciso.)Anche nello stesso momento in cui la regina scompare, al suo posto compaiono dei corvi. I corvi compaiono sia nella foresta tenebrosa (infatti di solito la figura del corvo è associata a luoghi bui e spettrali, sia nei ricordi del cacciatore quando pensa alla donna che amava e che è ormai morta. In una specie di allucinazione il cacciatore vede proprio dei corvi vicino alla donna amata e cerca di scacciarli anche se non sono reali. Insomma, questo libro mi fa pensare molto a The Raven Boys *-* Incrocio le dita.
    email: simy-1988@libero.it

    RispondiElimina
  18. Ho perso la prima tappa e questa ç__ç
    Ora mi metto buona davanti al pc e commento la prossima u.u

    RispondiElimina
  19. Ho perso anche io questa tappa :(
    peccato!! comunque hai fatto un post davvero bello Juliette!!!!Complimenti e questo libro mi sta attirando sempre di più!!!

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)