Il blog torna ad essere attivo


Buongiorno, lettori. Come avrete notato il blog si è preso una pausa improvvisa nell'ultimo mese. Non era in mio programma smettere di pubblicare post, ma un po' di cose mi hanno tenuta lontana da internet e dalla blogosfera e alla fine ho deciso di riprendere tutto a febbraio!

COS'È SUCCESSO NELL'ULTIMO MESE
Fino a inizio gennaio sono stata a benevento, nella mia casetta senza connessione e isolata dal mondo, e se speravo in qualche modo di riuscire a connettermi, la fortuna non è stata dalla mia parte e sono rimasta senza internet per tutte le vacanze.
Tornata a Bologna è iniziata la sessione di esami, che per fortuna sono andati bene anche se l'intero mese se ne è andato dietro i libri. 
A fine gennaio ho chiuso con gli esami, e sono partita per Parigi con dei compagni di corso!È stata una visita molto breve ma anche molto intensa, penso dedicherò un post a parte all'intero viaggio.
Adesso sono tornata a Bologna e ho un po' di tempo prima che inizino di nuovo le lezioni, tempo che dedicherò a blog e libri. 

PER QUANTO RIGUARDA LE LETTURE
Per tutti i motivi di cui sopra, non ho letto molto. Mi sto accorgendo di leggere sempre meno ma sto anche realizzando che forse non è una cosa del tutto negativa. A gennaio ho letto poco, ma i pochi libri che ho letto mi sono piaciuti moltissimo (e ve ne parlerò presto nei prossimi post). 

PER QUANTO RIGUARDA IL BLOG

Negli ultimi mesi del 2016 ho pubblicato sempre meno, sono stata poco presente nella blogosfera e in generale ho perso un po' la voglia di gestire il blog. Ho sempre cercato di non trasformare il blog in un lavoro ma è esattamente quello che mi è successo, alla fine dell'anno era più un peso che altro e devo dire che questa sorta di pausa forzata mi ha fatto riflettere e capire cosa voglio fare d'ora in avanti. 
Quindi cosa succederà a Sweety Readers?Voglio che il blog rispecchi la persona e la lettrice che sono diventata negli ultimi anni. Vedrete meno post e meno rubriche, mi vedrete parlare sempre di più di libri in lingua, molto spesso sconosciuti. Continuerò a pubblicare liste e tutorial, e mi impegnerò a parlare anche di cose non direttamente collegate ai libri.  
Da domani inizierò a pubblicare con regolarità, iniziando da un post di aggiornamento sulla lista di cose da fare in un anno!

 

10 commenti:

  1. Bentornata Juliette!
    Ah la sessione d'esame è sempre una brutta cosa, pensa che io la terminerò a fine mese -.-
    Mi piace molto questo piccolo cambiamento e non vedo l'ora di vedere quel "mi vedrete parlare sempre di più di libri in lingua" visto che ultimamente aggiungo quasi solo libri in lingua :)

    RispondiElimina
  2. Bentornata! :) Non vedo l'ora di leggere il tuo post sul viaggio a Parigi!!! *_*

    RispondiElimina
  3. Bentornata mia cara Juliette! ❤
    E' sempre un piacere leggere i tuoi pensieri sulle tue letture e credimi se ti dico che spesso è meglio leggere pochi libri ma di qualità (sto "riscoprendo" ora la bellezza di leggere poco ma con cura!), che molti ma di poca importanza... e anche le tue recensioni, anche se in minor numero rispetto a qualche anno fa, avranno ancora più significato! ^-^

    RispondiElimina
  4. Non importa quanto leggi ma la qualità di quello che leggi!
    Per qualità ovviamente non dico che i classici sono migliori di libri YA, ma quanto è piaciuto a te leggere quel libro... insomma, meglio un solo libro all'anno che sentirsi obbligati a leggerne 60 che nemmeno ci piacciono!

    RispondiElimina
  5. Contentissima di rivederti! :D anzi, rileggerti!

    RispondiElimina
  6. Bentornata <3
    Guarda, io il mese scorso ho letto cosa volevo quando volevo, ho iniziato libri che ho abbandonato dopo capitoli perché non mi prendevano, e così via. Ho letto quattro libri e due graphic novel ma non posso essere più felice di così poiché ho letto senza pressioni. Quindi hai fatto la scelta giusta! Anche per quanto riguarda il blog! Il mio motto quest'anno è 'take it easy' XD

    RispondiElimina
  7. Bentornata Juliette! Io sono tornata dopo un bel po' di tempo (diciamo un bell'annetto di pausa), e devo dire che mi è servito molto. La cosa più importante è che tu in questo mese di "pausa" abbia capito cosa vuoi fare del tuo piccolo spazio, e vedrai che poi le cose verranno da sé!

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)